Guardiani della Galassia 3 confermato al Comic-Con 2019

È stato confermato al panel di Marvel Studios al Comic-Con 2019 che "Guardiani della Galassia Vol. 3" è ufficialmente in lavorazione.

Guardiani della Galassia 3 è ufficialmente in sviluppo. L'originale Guardiani della Galassia di James Gunn con un grintoso e poco conosciuto team di antieroi si è rivelato un successo trasversale e ad oggi uno dei migliori film dell'Universo Cinematografico Marvel. Il sequel del 2017, Guardiani della Glassia Vol. 2, è stato un successo ancora più grande (863 milioni di dollari in tutto il mondo) e la partecipazione agli eventi "Infinity War" e "Avengers: Endgame" ha confermato la loro grande popolarità tra i fan.

Non sorprende quindi che sia stato pianificato un "Guardiani della Galassia 3", anche se il progetto ha avuto un percorso piuttosto travagliato con il licenziamento in tronco, un anno fa, del regista James Gunn a seguito del riemergere di vecchi e controversi suoi tweet. Alla fine Disney ha fatto marcia indietro e ha riassunto il regista, consapevole che è Gunn il cuore e l'anima dei "Guardiani della Galassia" da grande schermo.

Durante il panel che si è tenuto al Padiglione H del Comic-Con 2019 di San Diego, i Marvel Studios hanno annunciato la loro lista di uscite per la "Fase 4". Dopo l'annuncio una data di uscita per "Guardiani della Galassia 3" non è stata svelata, ma Kevin Feige ha confermato che il film è in sviluppo e che uscirà presto.

Per quanto riguarda il motivo per cui "Guardiani della Galassia 3" non è ancora fornito di una data di uscita ufficiale, la spiegazione è arrivata direttamente da James Gunn su Twitter. Gunn rispondendo ad un fan ha rivelato che anche se il film è in sviluppo, deve finire The Suicide Squad prima di poter tornare alla Marvel.

Mi dispiace deluderti. Guardiani Vol. 3 si farà, ma sto finendo The Suicide Squad prima.

 

All'inizio dell'anno Gunn è stato assunto dalla DC per dirigere The Suicide Squad. Non è ancora noto se The Suicide Squad sarà un sequel o un reboot, ma il film sarà caratterizzato da un cast di personaggi ex nuovo con qualche ritorno come Captain Boomerang (Jai Courtney), Amanda Waller (Viola Davis) e Rick Flagg (Joel Kinnaman). Tra gli assenti confermato il Deadshot di Will Smith, in un primo momento con il casting di Idris Elba si era ipotizzato un cambio di attore per il ruolo, ma poi è stato annunciato che Elba interpreterà un personaggio diverso, per lasciare aperta la possibilità di un ritorno in futuro di Smith.

 

 

Fonte: Screenrant

 

 

 

  • shares
  • Mail