The Godmother, esordio alla regia per Jennifer Lopez

La vita della spietata Griselda Blanco sbarcherà al cinema grazie a Jennifer Lopez.

Festeggiati 50 anni, Jennifer Lopez avrebbe deciso di regalarsi un debutto in qualità di regista. A breve in sala con Hustlers, la popstar sarà infatti la protagonista e la produttrice di The Godmother, titolo interamente dedicato a Griselda Blanco, regina della droga colombiana.

La Blanco, spietata e crudele, è stata responsabile di centinaia di omicidi nel corso degli anni settanta e ottanta del secolo scorso, arrivando a sfiorare i due miliardi di dollari di patrimonio. Arrestata in Florida ha trascorso 20 anni in carcere, per poi essere rimpatriata in Colombia nel 2004.

La Lopez, Elaine Goldsmith-Thomas, Benny Medina e Julie Yorn produrranno il film, sceneggiato da Regina Corrado (Deadwood: The Movie) e Terence Winter (The Wolf of Wall Street, Boardwalk Empire, The Sopranos). Winter, Alex Pettyfer, Alex Brown e Rick Yorn saranno i produttori esecutivi. L'anno scorso, Catherine Zeta-Jones ha interpretato la Blanco nel film Lifetime Cocaine Godmother: The Griselda Blanco Story.

"Sono stato per sempre affascinato dalla storia di Griselda Blanco e ho colto al volo l'occasione di interpretarla sullo schermo", ha detto la Lopez. “È tutto ciò che cerchiamo nella narrazione e nei personaggi dinamici: famigerata, ambiziosa, intrigante, agghiacciante. In un genere dominato da leggendari boss, non vedo l'ora di puntare i riflettori su questa antieroina e sono entusiasta di collaborare con STX per la terza volta, in modo da poter dare vita a questa avvincente e complicata storia. "

Rumor alla mano, ma non ci sono ancora conferme a riguardo, J Lo sarebbe interessata anche alla regia.

  • shares
  • Mail