Alfred Molina, esordio alla regia con Lilian

Storia d'amore tra donne per il primo film da regista di Alfred Molina.

Regista a 66 anni. Alfred Molina farà il suo esordio dietro la macchina da presa grazie a Lilian, adattamento dell'omonimo romanzo di Jill Gascoine, moglie dell'attore dal 1986. Parola di Deadline.

Sceneggiato da Amy Lowe Starbin (Kelly e Cal) per Cannonball Productions, il film avrà come protagonista una donna di nome Jessica, sopravvissuta al cancro, che lascia la sua famiglia in Inghilterra per volare negli Stati Uniti, dove si augura di riscoprire la felicità. Innamorandosi di un'altra donna.

"Ho sempre saputo che alla fine avrei voluto dirigere", ha detto Molina. "Quando ero giovane, sono stato toccato dai film di Carol Reed, quella fu la prima volta che ho capito che c'era una mano guida dietro la cinepresa. L'idea di essere quella mano mi ha sempre interessato. Lilian è una storia così bella su una donna che va avanti negli anni, che trova di nuovo la scintilla dell'amore e della passione dopo aver perso la speranza. Concentrerò tutta la mia energia e passione nel dare vita a questa storia, con un meraviglioso gruppo di artisti che conosco e di cui mi fido."

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail