Stasera in tv: "La guerra dei Roses" su Rai 3

Rai 3 stasera propone "La guerra dei Roses", black-comedy del 1989 diretta da Danny DeVito e interpretata da Michael Douglas:, Kathleen Turner, Danny DeVito e Sean Astin.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Michael Douglas: Oliver Rose
Kathleen Turner: Barbara Rose
Danny DeVito: Gavin D'Amato
Marianne Sägebrecht: Susan Doutfer
Sean Astin: Josh a 17 anni
Heather Fairfield: Carolyn a 17 anni
G.D. Spradlin: Harry Thurmont
Dan Castellaneta: Simon Truman, uomo nello studio di Gavin

Doppiatori italiani

Oreste Rizzini: Oliver Rose
Melina Martello: Barbara Rose
Gianni Bonagura: Gavin D'Amato
Solvejg D'Assunta: Susan
Fabrizio Manfredi: Josh a 17 anni

 

La trama


 

I coniugi Roses, Barbara e Oliver (Kathleen Turner e Michael Douglas), vivono quella che appare una vita di coppia idilliaca. Almeno fino a quando lei inizia a chiedersi come sarebbe la vita senza Oliver, e quel che scopre le piace molto. Entrambi però vogliono rimanere in casa, nessuno vuol mollare e così iniziano una vera e propria battaglia domestica in un crescendo di nervi che ha l'intento di costringere l'altro ad andarsene. Nel mezzo degli scontri domestici si ritrova D'Amato (Danny DeVito), un avvocato divorzista che scorge un orizzonte tragico per i due ex coniugi se qualcuno non deciderà immediatamente di deporre le armi.

 

Curiosità




  • Durante le riprese della scena in cui Michael Douglas (Oliver Rose) e Kathleen Turner (Barbara Rose) sono seduti sul lampadario, il regista Danny DeVito ha fatto finta di andare in pausa pranzo mentre i due attori erano sospesi a 9 metri da terra.

  • Oliver Rose (Michael Douglas) taglia i tacchi dalle scarpe di sua moglie (Kathleen Turner). In All'inseguimento della pietra verde (1984), Jack Colton (Douglas) taglia i tacchi delle scarpe di Joan Wilder (Turner).

  • Nell'agosto 2009, Richard Shenkman ha tenuto in ostaggio la sua ex moglie, Nancy Tyler, per oltre 13 ore nella loro casa a South Windsor, Connecticut. L'uomo era ossessionato da questo film e ha basato  alcune delle sue azioni sul film stesso. Fortunatamente Nancy è stata in grado di scappare e nonostante abbia dato alle fiamme la sua casa, l'uomo è sopravvissuto ed stato processato e condannato a 70 anni di carcere.

  • Secondo il regista Danny DeVito, il primo montaggio assemblato del film durava  3 ore e 4 minuti. È stato quindi ridotto alla sua durata finale di 1 ora e 56 minuti. Alcune scene eliminate (circa 20 minuti) possono essere visualizzate nei trailer e nel montaggio delle scene eliminate nell'edizione speciale DVD.

  • Warren Adler, autore del romanzo originale del 1981 su cui è basato il film, circa quindici anni dopo l'uscita del film, scrisse un sequel chiamato "The War of the Roses - The Children", che fu pubblicato per la prima volta nel 2004 e mai adattato per il grande schermo.

  • Nel film appare nel ruolo del Dr. Hillerman l'attore Michael Adler, figlio dello scrittore Warren Adler che ha scritto il romanzo originale "La guerra dei Roses".

  • La marca e il modello della vecchia auto sportiva che Oliver Rose (Michael Douglas) possiede nel film è una decappottabile britannica Morgan Roadster Plus 4 del 1960, color crema, nota ai collezionisti come Morgan 4/4. L'auto è stata davvero distrutta nel film ed è stata in seguito acquistata da un uomo di nome Bill Caruso di Hartford, Connecticut, che l'ha restaurata con l'intenzione di correre a Limerock Park, tuttavia è morto prima che potesse realizzare il suo desiderio. In seguito la vettura è stato acquistata dall'appassionato di automobili Wayne Carini per il suo programma televisivo "A caccia di auto" (Chasing Classic Cars).

  • Cher è stata considerata per il ruolo di Barbara Rose, poi interpretata da Kathleen Turner.

  • Il nome del cane di Oliver, menzionato più volte, è "Bennie". Il gatto di Barbara invece non viene mai chiamato per nome, ma nel romanzo il nome del gatto è "Mercedes" e il nome del cane è in realtà "Benz". Questo modalità di denominazione evidenzia ulteriormente le opinioni materialistiche della coppia: Mercedes e Benz.

  • Il titolo originale del film e del romanzo originale, "The War of the Roses", fa riferimento alla vera "Guerre delle due rose", una sanguinosa lotta dinastica combattuta in Inghilterra tra il 1455 ed il 1485 tra due diversi rami della casa regnante dei Plantageneti: i Lancaster e gli York (i cui simboli araldici erano rispettivamente una rosa rossa e una rosa bianca) per il trono d'Inghilterra.

  • L'avvocato di Oliver è molto diverso nel romanzo: non è un amico di vecchia data di nome Gavin Damato, ma un ex rabbino ebreo di nome Murray Goldstein che Oliver non aveva mai incontrato prima. Goldstein è molto più sovrappeso, fuma sigari anziché sigarette, indossa occhiali con montatura di di corno e usa parole ebraiche come shandah (vergogna) e brucha (benedizione).

  • Oliver e Barbara Rose sono sposati da 17 anni.

  • Danny DeVito racconta la storia dei Roses ad un uomo silenzioso su una sedia interpretato da Dan Castellaneta, meglio noto come la voce originale di Homer Simpson. DeVito avrebbe successivamente fornito la voce di Herbert Powell, il fratellastro di Homer.

  • Kathleen Turner interpreta la madre del personaggio di Sean Astin. In All'inseguimento della pietra verde (1984), la sorella di Turner era interpretata da Mary Ellen Trainor, che interpretava la madre di Astin in I Goonies.

  • E' il secondo lungometraggio diretto da Danny DeVito, che è stato realizzato e distribuito circa due anni dopo il suo esordio da regista con Getta la mamma dal treno del 1987.

  • La marca, il modello e il colore del SUV fuoristrada che investe e distrugge la  l'auto sportiva d'epoca è una GMC rossa Jimmy 1500 del 1989 [V-8].

  • Un altro lungometraggio cinematografico basato su un'opera dello scrittore Warren Adler è Destini incrociati del 1999.

  • Il nome del personaggio di Jonathan Rose dal romanzo originale di Warren Adler è stato cambiato in Oliver Rose (interpretato da Michael Douglas) per questo adattamento cinematografico.

  • Philip Perlman, che interpreta un offerente all'asta di apertura, è il padre di Rhea Perlman, moglie di Danny DeVito ed è apparso molte volte nella serie tv Cin cin. Anche Peter Hansen, che interpreta il capo di Oliver, Mr. Marshall, ha interpretato un personaggio in un episodio della popolare sit-com.

  • Il film costato 26 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 126.


La colonna sonora




  • Le musiche originali de film sono del compositore David Newman che torna a collaborare con l'amico Danny DeVito dopo averne musicato l'esordio da regista con Getta la mamma dal treno. Newman e DeVito collaboreranno in seguito anche per Hoffa - Santo o mafioso?, I soldi degli altri, Matilda 6 mitica ed Eliminate Smoochy.

  • Phil Collins era stato scelto per comporre una canzone per il film. Il cantautore compose "Something Happened On The Way To Heaven", ma una volta terminato di registrare, l'offerta era stata ritirata. La traccia può essere trovata nell'album del 1989 di Collins "... But Seriously".

  • La colonna sonora include i brani "Only You (And You Alone)" dei Platters e "Pretty Lady, Lovely Lady" di Nicky Addeo.


TRACK LISTINGS:

1. The War Of The Roses: The Beginning
2. The Middle
3. The End
4. The Sandlot: Main Title
5. Scotty and the Guys
6. Coaching
7. Baby Ruth
8. Getting the Ball (Again!)
9. Airborne Attack
10. Erector Set
11. Showdown with the Beast
12. You Know Babe Ruth?

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

 

 

  • shares
  • Mail