• Film

E’ morto John Alan Schwartz, regista della controversa serie di horror “Le facce della morte”

E’ morto il regista, sceneggiatore e produttore americano John Alan Schwartz, il creatore del controverso franchise horror “Le facce della morte”.

E’ scomparso il regista John Alan Schwartz, noto per aver diretto i film del controverso franchise Le facce della morte. La notizia della morte è arrivata svia Facebook dalla moglie del regista.

[quote layout=”big”]Stamattina John è morto. Ora è con gli angeli. Ma ho la sensazione che tornerà. È morto in pace. Era una delle persone più divertenti, uniche, originali, creative e magiche che abbia mai conosciuto. con lui è stata un’avventura. Ha pianto per film tristi, ha riso forte e fatto ridere gli altri. Si svegliava ogni giorno con una nuova idea per uno spettacolo televisivo o un film. Ha tirato fuori la scrittrice dentro di me e mi ha portato caffè e un bagel a letto ogni giorno per ventidue anni. Condividevamo la stessa passione per i viaggi e siamo partiti per avventure davvero straordinarie e abbiamo organizzato alcune feste fantastiche. John era un ottimo cuoco e adorava organizzare cene…Anche se non mangiava mai. Era sempre troppo pieno dell’assaggiare il cibo che stava creando. Era appassionato di animali quanto me. Amava parlare con la gente e gli poneva le domande più intime e poiché la gente sapeva che era sincero gli rivelavano i segreti più profondi. Era decisamente unico nel suo genere. Penso che John e io ci conoscessimo in un’altra vita. La seconda volta che l’ho visto ho saputo in ogni cellula del mio corpo che saremmo stati insieme per sempre e ad un certo livello lo saremo. Arrivederci Johnny. Ci mancherai.[/quote]

 

Il film originale “Le facce della morte” del 1978 era un documentario contenente immagini di morti violente spacciate per reali, ma in realtà realizzate in in gran parte con l’ausilio di effetti speciali miscelati a filmati reali Per girare “Le facce della morte” Schwartz utilizzò lo pseudonimo di Conan le Cilaire. Il film originale generò 6 sequel con l’ultimo datato 1999.

 

 

Fonte: Bloody Disgusting