Un giorno di pioggia a New York di Woody Allen aprirà il Deauville Film Festival

Woody Allen è finalmente tornato.

Come accaduto con The Irishman di Martin Scorsese, che ha evitato la Mostra del Cinema di Venezia per un più tranquillo Festival del Cinema di New York, anche Un giorno di pioggia a New York di Woody Allen si farà vedere in un'altra manifestazione. Il Deauville Film Festival, che andrà in scena dal 6 al 15 settembre, ovvero la settimana dopo la Mostra veneziana. Sarà proprio il regista newyorkese ad inaugurare il festival cinematografico dedicato al cinema USA che si svolge nella cittadina normanna di Deauville, il 6 settembre.

Poco dopo, il 18 settembre, A Rainy Day in New York uscirà nei cinema di Francia, dopo oltre un anno di guerra con Amazon, che ne ha cestinato la distribuzione dopo le nuove (ma già smentite a suo tempo dalla giustizia) accuse di molestie da parte della figlia Dylan Farrow. Amazon ha restituito i diritti del film ad Allen nel mese di maggio, ma non è stato ancora trovato un distributore negli Stati Uniti. La pellicola uscirà in Italia con Lucky Red, il 10 ottobre.

Allen ha fatto causa ad Amazon per 68 milioni di dollari, sottolineando come lo studios avesse abbandonato il film e rescisso un contratto di quattro titoli al suo fianco sulla base di "un'accusa senza fondamento vecchia di 25 anni". Il film descrive una storia d'amore tra Elle Fanning, che interpreta un giovane reporter, e un regista molto più anziano, interpretato da Liev Schreiber. Nel cast anche Timothée Chalamet e Rebecca Hall, che hanno preso le distanze da Allen, annunciando che mai più avrebbero lavorato con lui, donando i propri stipendi a Time's Up.

Fonte: HollywoodReporter

  • shares
  • Mail