Uncharted, se ne va anche Dan Trachtenberg

Ancora uno. Non conosce trega la fuga registica da Uncharted, live-action del celebre videogioco targato Sony. Anche Dan Trachtenberg ha infatti abbandonato il progetto, come rivelato dall'Hollywood Reporter. Il regista di 10 Cloverfield Lane era salito a bordo a inizio 2019, al posto del fuggitivo Shawn Levy, ma dopo 6 mesi appena ha già fatto le valigie. Chiaro che l'annunciata uscita in sala del film per il 18 dicembre 2020, slitterà inevitabilmente. Di nuovo. Prima di Levy erano stati associati al film anche Seth Gordon e David O. Russell, nel lontanissimo 2010.

Tom Holland rimane ancorato alla pellicola in qualità di protagonista, con Art Marcum & Matt Holloway e Rafe Judkins allo script. Uncharted sarà il primo film realizzato in collaborazione tra Sony Pictures e Playstation Productions, che prenderà parte al tutto in qualità produttiva con Chuck Roven, Avi Arad, Alex Gartner e Ari Arad.

La serie di videogiochi Uncharted è incentrata sul cacciatore di tesori Nathan Drake. L'ultimo capitolo della serie, Uncharted 4: A Thief's End, ha venduto oltre 15 milioni di copie in tutto il mondo. La Sony vorrebbe trovare un nuovo regista il prima possibile, in modo da dare il via alle riprese a inizio 2020. Sconosciuti i motivi dell'addio di Trachtenberg.

Fonte: HollywoodReporter

  • shares
  • Mail