Goonies 2 un giorno si farà, lo promettono Sean Astin, Ke Huy Quan e Corey Feldman

The Goonies 2 vedrà mai la luce? Sean Astin, Ke Huy Quan e Corey Feldman sono convinti che il sequel "un giorno" si farà in un modo o nell'altro.

I Goonies 2 è uno di quei tanti progetti ripetutamente annunciati in oltre 30 anni e mai realmente concretizzatisi in qualcosa di tangibile. Dopo annunci, smentite e speranzosi appelli, tre membri del cast principale, Sean Astin, Ke Huy Quan e Corey Feldman, hanno recentemente rilanciato la posta affermando che il sequel accadrà, ma aggiungendo un diplomatico "un giorno".

Nonostante tutto il tempo trascorso Astin, Quan e Feldman non sembrano stufi di parlare del film che li ha visti ragazzini partecipare ad una delle avventure per famiglie più amate e popolari di sempre. Tornando ai fatti concreti, Feldman e Astin hanno scritto un trattamento e lo hanno presentato a Richard Donner, ma purtroppo la loro storia si è rivelata troppo costosa da realizzare.

Quando Sean Astin, Ke Huy Quan e Corey Feldman hanno recentemente preso parte all'evento canadese Fan Expo, dai fan presenti è arrivata inevitabile la domanda su "Goonies 2". Astin ha risposto per primo cantando e intonando "Un giorno". "Questa è la domanda più frequente che ho sentito negli ultimi 30 anni", ha detto Quan ridendo. "Prima o poi vedrete che accadrà", ha aggiunto Astin.

Sean Astin ha continuato affermando che: "Il pubblico lo vuole, lo faranno, è fastidioso che ci voglia così tanto tempo, mi dispiace per Steven Spielberg". Corey Feldman ha poi scherzato, "Sì, lo faremo domani, lo giuro". Ke Huy Quan ha aggiunto più seriamente: "Un giorno. Un giorno accadrà". Un ottimista Richard Donner a suo tempo annunciò "The Goonies 2" in produzione per il 2014, ma da allora non ci sono stati aggiornamenti e il progetto sembra essere stato accantonato definitivamente, almeno per quanto riguarda una versione con il cast originale di ritorno.

Sean Astin ha parlato di "The Goonies 2" ad aprile di quest'anno, l'attore si è detto pessimista a causa del troppo tempo trascorso, affermando che si è ormai superata la "soglia" per riportare a bordo il cast originale. Detto questo non è da escludere che un reboot sia nei pensieri dei produttori e Astin non ha nulla in contrario per un film con un cast nuovo di zecca. "Il pubblico è così potente e così devoto che sono assolutamente convinto che ci sarà almeno un reboot", ha affermato l'attore.

Che un "Goonies 2" formato reboot possa accadere non è da escludere, certo dopo il deludente Ghostbusters al femminile di Paul Feig e alcuni altri reboot di film anni '80 decisamente "superflui", con un titolo di questa portata a livello di fandom bisognerà andarci con i piedi di piombo. In caso contrario si ritroveranno costretti, come accaduto con gli iconici "Acchiappafantasmi", a metterci come si suol dire una "pezza" con un sequel come accaduto con l'annunciato e attesissimo Ghostbusters 2020, progetto che appare evidentemente come un modo rapido e indolore per riparare al maldestro e sguaiato reboot di Feig.

 

 

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

 

Fonte: ComicBook

 

 

  • shares
  • Mail