The Lioness, arriva il biopic su ​​Karen Blixen de La mia Africa

Il cinema danese omaggia una delle sue più amate scrittrici. Karen Blixen.

May el-Toukhy, regista di "Queen of Hearts" dirigerà "The Lioness", biopic sulla celebre scrittrice danese Karen Blixen la cui autobiografia del 1937 è stata adattata nel film premio Oscar La mia Africa, nel 1985 interpretato da Meryl Streep. La el-Toukhy scriverà lo script insieme a Jakob Weis, prendendo spunto proprio da The Lioness, nuova biografia sulla Blixen dell'acclamato autore e storico Tom Buk-Swienty.

Il libro e il film si concentreranno sulla sua vita dal 1914 al 1931, periodo di tempo coperto proprio da La Mia Africa, in Italia edito da Feltrinelli.

Vissuta fino al 1931 in una fattoria dentro una piantagione di caffè sugli altipiani del Ngong, Karen Blixen descrisse con una limpidezza senza pari il suo rapporto d'amore con il continente africano.

"Ho sempre considerato Karen Blixen una vittima. Come donna che ha pagato un prezzo elevato a livello personale nonostante il grande riconoscimento che ha ricevuto nella sua vita professionale come autrice", ha detto la el-Toukhy in una dichiarazione. "Ma quando ho letto il libro di Tom Buk-Swienty mi sono resa conto che per lei quella vita in Africa era piena di contraddizioni. Non era solo una vittima, era anche schiavizzata dalle sue emozioni. Il mio sogno è quello di creare un film sulle esperienze che hanno dato vita alla letteratura di Karen Blixen nel corso della sua vita. È la storia di una donna privilegiata con una brama quasi avida di avventura. Una donna che si sforza di vivere una vita autentica e quindi sfida le aspettative delle strutture borghesi in cui è stata educata. Una donna che una volta tornata dall'Africa dopo 17 turbolenti anni è cambiata per sempre".

Fonte: HollywoodReporter

  • shares
  • Mail