Sid Haig: l'ultimo saluto di Rob Zombie, Elvira e la comunità horror

Rob Zombie e la comunità horror salutano e ricordano l'attore Sid Haig scomparso a 80 anni.

La comunità horror piange la perdita di Sid Haig. L'attore è deceduto nel fine settimana all'età di 80 anni. La moglie di Haig, Susan L. Oberg, ha confermato la notizia. L'attrice Cassandra Peterson in arte Elvira e il regista Rob Zombie, insieme ad innumerevoli altri, hanno utilizzato i social media per rendere omaggio ad Haig. Oltre a lavorare con Zombie, Haig ha avuto una carriera di oltre cinquant'anni in cui ha recitato anche per Quentin Tarantino in Jackie Brown.

Cassandra Peterson ha pubblicato due foto che la ritraggono con Sid Haig anche nei panni del Capitano Spaulding. Peterson e Haig erano amici di lunga data come conferma la stessa Peterson nel suo tweet.

Molto triste sapere della morte di Sid Haig. Lo conoscevo da molti anni ed è stato uno dei miei preferiti! Mi mancherà molto. R.I.P.

 

Per quanto riguarda Rob Zombie, il regista e Sid Haig hanno instaurato una lunga collaborazione che è valsa ad Haig un posto nella galleria dei più celebri personaggi horror. Il musicista e regista ha parlato su Twitter della malattia con cui Haig stava combattendo.

Ieri sera ho ricevuto una telefonata che temevo da Bill Moseley. Mi ha detto che il nostro amico Sid Haig era morto. È stato scioccante ma sfortunatamente non inaspettato. Sapevo da molto tempo che Sid era malato e che cosa aveva. Durante lo scorso anno, quando ho visto le sue foto mentre frequentava le convention, ho pensato che forse l'aveva battuto, ma la scorsa settimana, quando è tornato in ospedale, ho temuto il peggio.

 

Rob Zombie ha continuato dicendo che sapeva che Sid Haig era in cattive condizioni di salute nell'ultimo anno.

Ho avuto una lunga chiacchierata il giorno in cui mi ha raccontato delle sue condizioni e sapeva che 3 From Hell sarebbe stata molto probabilmente la sua ultima apparizione sullo schermo.

 

Purtroppo è stato davvero l'ultimo ruolo di Haig. Sebbene il suo tempo sullo schermo sia breve, Zombie era consapevole che per l'attore era qualcosa di molto importante rispetto all'eredità del Capitano Spaulding.

Sapevo che era molto importante per Sid che il Capitano Spaulding facesse un altro giro e lo ha fatto. Quel giorno era in una forma approssimativa, ma ha dato il massimo e ha reso la sua scena davvero memorabile.

 

Per i fan del Capitano Spaulding risulterà curioso sapere che Sid Haig e Rob Zombie non erano consapevoli quando stavano realizzando La casa dei 1000 corpi che Haig stava creando un personaggio horror tanto iconico.

Sid mi ha detto molte volte quanto fosse grato per il Capitano e come quel personaggio avesse cambiato la sua vita.

 

Quando Zombie lo aveva contattato per la parte, Haig aveva smesso di recitare per diventare un ipnoterapeuta. Tuttavia assumere il ruolo del Capitano Spaulding all'età di 60 anni ha cambiato la sua vita per sempre.

Il Capitano non c'è più...ma non sarà mai dimenticato. Riposa in Pace Sid", ha concluso Zombie. Di seguito potete leggere l'omaggio integrale pubblicato su Facebook di Rob Zombie insieme agli omaggi via Twitter di tanti altri amici e colleghi di Haig tra cui Joe Bob Briggs, Rosario Dawson, Bill Moseley e Tom Savini.

 

 


 











Visualizza questo post su Instagram























 

Un post condiviso da RobZombieofficial (@robzombieofficial) in data:


 


 











Visualizza questo post su Instagram























 

Un post condiviso da RobZombieofficial (@robzombieofficial) in data:


 




















 

 

  • shares
  • Mail