Spider-Man: Marvel sta pianificando l'uscita di Peter Parker dall'UCM?

Il nuovo accordo tra Sony e Marvel potrebbe puntare ad una futura uscita di Spider-Man dall'Universo Cinematografico Marvel.

Non vorremmo smorzare l'entusiasmo per la notizia del nuovo accordo Sony e Marvel Studios che ha riportato lo Spider-Man di Tom Holland nell'Universo Cinematografico Marvel, ma secondo un nuovo aggiornamento Marvel potrebbe avere in programma di concludere la storia di Spider-Man nell'Universo Cinematografico Marvel come parte del suddetto accordo.

Anche se Sony possiede i diritti di Spider-Man, negli ultimi quattro anni Marvel Studios e Kevin Feige hanno contribuito ad impostare il personaggio sul grande schermo inserendolo nella narrazione condivisa dei film Marvel. Dopo la scelta di abbassare l'età di Peter Parker con il casting di Tom Holland, il nuovo Spider-Man è stato immediatamente introdotto ai fan in Captain America: Civil War. Da allora Spidey avuto due film da solista ed è apparso negli ultimi due film degli Avengers.

Nel frattempo il rapporto allievo/mentore instauratosi con Tony Stark e il reclutamento negli Avengers hanno reso Spider-Man un personaggio chiave dell'UCM. Ora, a circa un mese dall'uscita di Spider-Man dall'UCM, Disney e Sony hanno siglato un nuovo accordo per riportare Spider-Man nell'UCM e al contempo annunciare un terzo film da solista, e un ulteriore partecipazione ad un quarto film, probabilmente in squadra con gli Avengers. I dettagli di questo accordo sono privati, ma Feige in una recente dichiarazione ha indicato che Spider-Man potrebbe ancora passare in altri universi cinematografici, come quello che Sony sta creando in proprio. Anche se il futuro di Spidey potrebbe vederlo coinvolto in entrambi gli universi, c'è anche la possibilità che il tempo di Peter Parker nell'UCM sia stato già delineato.

Il sito THR discutendo sui dettagli dell'ultimo accordo hanno considerato sia il fatto che tale accordo possa essere esteso di nuovo, ma anche l'eventualità che tale accordo "a scadenza" potrebbe fare parte di un piano più ampio per un'uscita effettiva e soprattutto definitiva di Spidey dall'UCM. Secondo quanto riferito, alcuni hanno la sensazione che Feige "stia tramando un finale che concluderà la storia di Peter Parker nell'UCM". Ciò darebbe di nuovo a Sony il pieno controllo del personaggio, che nel frattempo avrebbe acquisito ulteriore popolarità e arricchito il suo background.

Per correttezza ricordiamo che questo potenziale piano di Feige è frutto di una considerazione e non supportato da conferme ufficiali, ma la sua credibilità consiste nel fatto che una delle maggiori lamentele sull'improvvisa interruzione del coinvolgimento della Marvel nel franchise di Spider-Man, riguardava il fatto che "Spider-Man: Far From Home" non era la fine naturale della storia di Peter Parker nell'UCM, ma una brusca e immotivata interruzione del suo percorso. La Marvel potrebbe volere che il ritorno di Spider-Man fosse qualcosa di definitivo, ma questo nuovo accordo e il potenziale piano di Feige darebbero a Spider-Man altre due apparizioni nell'UCM con la seconda apparizione, magari in un film evento degli Avengers, che sancirebbe un'uscita di scena del personaggio accompagnata dalla potenziale introduzione di un nuovo elemento come il Multiverso, idea con cui "Spider-Man: Far From Home" ha già giocato, e che sembra potrebbe far parte della Fase 4. L'idea di introdurre altri mondi sarebbe ideale per far uscire degnamente Spider-Man dall'UCM e di utilizzarlo in un altro universo condiviso che nel frattempo Sony avrebbe avuto il tempo di allestire a dovere.

Naturalmente come abbiamo testato di recente, l'accordo di Sony e Marvel non è scolpito sulla pietra e da qui a tre anni le variabili sono davvero troppe per poter avere delle certezze. Inoltre pare che la visione a lungo termine di Feige dell'UCM, sebbene tracciata a grandi linee, in realtà pare sia molto fluida e adeguatamente concepita per assorbire cambiamenti e modifiche in corso d'opera, come peraltro è giusto che sia.

 

Fonte: The Hollywood Reporter

 

 

  • shares
  • Mail