E' morto Rob Garrison, il Tommy di "The Karate Kid" e "Cobra Kai"

E' scomparso a 59 anni Rob Garrison, attore noto per il ruolo di Tommy nel classico anni ottanta "Per vincere domani - The Karate Kid".

E' scomparso a 59 anni Rob Garrison. L'attore era noto per aver interpretato Tommy nel film The Karate Kid del 1984, un ruolo che ha ripreso quest'anno per la webserie Cobra Kai di YouTube. L'attore è morto venerdì mattina in un ospedale nella Virginia dell'ovest. Secondo la cognata, Garrison soffriva di problemi al fegato e ai reni ed era in ospedale da oltre un mese. È morto a causa di un arresto dei suoi organi.

"Rob è stato un grande personaggio e ambasciatore dell'eredità di The Karate Kid", ha dichiarato il suo talent manager Rick Henriques in una nota. Henriques ha continuato dicendo: "La sua interpretazione nella seconda stagione di Cobra Kai, essendo la sua ultima, è stata semplicemente fantastica e ha rubato l'episodio". Il personaggio di Tommy di Garrison è stato quello che in "The Karate Kid" che esaltava con entusiasmo il Johnny Lawrence di William Zabka durante il suo ultimo incontro con Ralph Macchio, gridando nel finale: "Mandalo via in barella Johnny! Sì!".

Rob Garrison ha iniziato la sua carriera come attore bambino negli anni '70, apparendo nel dramma d'azione Il mio scopo è la vendetta e nella commedia Marito in prova (1979). Negli anni '80 appare nel dramma Brubaker (1980) con Robert Redford, nello slasher Non entrate in quella casa (1980) per poi recitare in Per vincere domani - The Karate Kid (1984) e nel sequel Karate Kid II - La storia continua... (1986) e nell'action L'aquila d'acciaio, tutti film che lo renderanno un volto noto. Garrison ha concluso gli anni ottanta con ruoli in alcune serie tv come MacGyver e Colombo per poi negli anni novanta prendersi una lunga pausa dalla recitazione, con sporadici comparsate sul piccolo schermo ("Kung Fu - La leggenda", "Homefront - La guerra a casa"). Anche lontano dallo schermo Garrison non ha mai smesso di promuovere l'eredità di "The Karate Kid" e spesso è apparso in convention con William Zabka e Martin Kove. Il suo ruolo nella seconda stagione di "Cobra Kai" è stata una piacevole sorpresa per i fan. A seguire Jon Hurwitz, regista e sceneggiatore di "Cobra Kai", commenta la morte di Garrison.

Tutta la nostra famiglia di Karate Kid / Cobra Kai è sconvolta dalla notizia della morte di OG Cobra Rob Garrison. Era un artista davvero dotato e un uomo ancora migliore. Il mio cuore va alla famiglia di Rob in questo momento difficile.

 

Hurwitz è incredibilmente grato che tutto il cast di "The Karate Kid" abbia avuto la possibilità di lavorare di nuovo insieme.

Non dimenticherò mai la commozione dell'intero cast e della troupe per la brillante e sentita interpretazione di Rob nella scena del falò. Non dimenticherò mai le risate e le birre che abbiamo condiviso più tardi quella sera mentre la banda raccontava storie, tra cui alcune gemme che Rob aveva dal set di Iron Eagle ... Sono entusiasta di sapere quanto Rob si sia divertito e abbia adorato il tempo trascorso a lavorare su Cobra Kai. Non vedevamo l'ora di vedere di nuovo la sua faccia sorridente in questa stagione, dato che avevamo in programma di far tornare Tommy. Ma rimarrà nei nostri pensieri ogni giorno mentre ci sforziamo di renderlo orgoglioso.

 

Alla fine della sua carriera Garrison lavorava come attore freelance e si guadagnava da vivere come direttore di un ristorante.

 






 

 

Fonte: Variety

 

 

  • shares
  • Mail