Divin Codino, Mediaset e Netflix produrranno un film su Roberto Baggio

Oltre vent'anni di carriera condensati in un film. Divin Codino, il biopic su Roberto Baggio, uscirà il prossimo anno su Netflix

Nell'ambito di un accordo che prevede la produzione di ben sette film italiani, Mediaset e Netflix lavoreranno ad un film su Roberto Baggio, che prenderà il nome di Divin Codino. Il titolo è tratto dal celebre soprannome di uno dei più importanti, nonché più forti calciatori italiani di sempre. Baggio che, peraltro, ha un ruolo da consulente in questo progetto.

Il film, diretto da Letizia Lamartire ed interpretato, nel ruolo da protagonista, da Andrea Arcangeli, in sostanza ripercorre l'intera carriera del leggendario calciatore, dagli esordi a Vicenza fino alla chiusura della sua carriera in forza al Brescia. Di mezzo, per forza di cose, gli anni alla Juventus, Italia '90, USA '94, i suoi non semplici rapporti con alcuni allenatori, fino, immaginiamo, alla sua fede buddista. Ma per essere più precisi, ecco la sinossi apparsa su Sport Mediaset.

Divin Codino è la storia di un ragazzino prodigio, con 220 punti interni di sutura e un menisco perforato a 17 anni. La storia di chi davano tutti per spacciato, e si è ritrovato con un Pallone d'oro tra le mani. Questa è la storia di scontri, tafferugli, incendi in nome di un calciatore. È la storia di un'estate italiana, di piazze e di feste, di bandiere e di vespe, di monaci e di cacciatori. Questa è la storia dell'uomo che non ha nemici. Questa è la storia di una generazione. Questa è la storia di un campione. Questa è la storia di Roberto Baggio.

Il film uscirà su Netflix nel 2020, mentre sarà disponibile sui canali lineari di Mediaset dodici mesi dopo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail