One Piece Stampede - Il Film: trailer italiano e video dell'anime di Takashi Otsuka

One Piece Stampede: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film d'animazione di Takashi Otsuka nei cinema italiani dal 24 ottobre 2019.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Dopo il grandissimo successo riscosso in Giappone (oltre 5 miliardi di yen al botteghino), il prossimo 24 ottobre approda nelle sale italiane l'anime One Piece: Stampede – Il Film di Takashi Otsuka, 14° lungometraggio basato sull'omonimo manga scritto e illustrato da Eiichiro Oda che commemora il 20° anniversario dell'anime.

 

La trama ufficiale:

 

Eccoci alla più grande festa del mondo dei pirati: la Fiera Mondiale Pirata! Luffy e la ciurma di pirati di Cappello di paglia ricevono l'invito di Buena Festa, l'Organizzatore di feste. Al loro arrivo trovano un luogo pieno di padiglioni glamour e migliaia di pirati provenienti da tutto il mondo. L’atmosfera è a dir poco elettrica...Tutti sono accorsi con lo stesso obiettivo: mettere le mani sul tesoro lasciato da Gol D. Roger, il Re dei Pirati. Ma ancora nessuno di loro è a conoscenza delle reali intenzioni di Festa e delle trappole che questi ha in serbo per loro! La corsa per conquistare l’ambito tesoro è ufficialmente iniziata!


 

 

One Piece nasce come serie manga serializzata dal 22 luglio 1997 sulla rivista Weekly Shōnen Jump di Shūeisha. La storia segue le avventure di Monkey D. Luffy alias Rubber, un ragazzo il cui corpo ha acquisito le proprietà della gomma dopo aver mangiato involontariamente il frutto del diavolo. Con il suo equipaggio di pirati, la Ciurma di Cappello di Paglia, Rubber esplora la Rotta Maggiore in cerca del leggendario tesoro "One Piece" e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati.

 

[Per guardare il video di Renato Novara clicca sull'immagine in alto]

 

Il manga ha generato un franchise multimediale che include una serie anime prodotta da Toei Animation, che ha debuttato in Giappone nel 1999, 14 film d'animazione, merchandise vario (carte collezionabili, gadget, action figures ecc.) e numerosi videogiochi.

"One Piece" ha ricevuto elogi per la sua narrazione, lo stile grafico, le  caratterizzazioni e l'umorismo. Diversi volumi del manga hanno infranto record editoriali i Giappone, inclusa la più alta tiratura iniziale di sempre. Il manga ha stabilito anche un Guinness World Record per "il maggior numero di copie pubblicate per la stessa serie a fumetti da un singolo autore". Ad agosto 2019 con 454 milioni di copie vendute in tutto il mondo One Piece è diventata la serie manga più venduta della storia. "One Piece" è uno dei franchise più lucrosi di tutti i tempi che ha generato entrate totali stimate per oltre 21 miliardi di dollari.

 

[Per guardare il video di Emanuela Pacotto clicca sull'immagine in alto]

 

Eiichirō Oda, mangaka classe 1975, esordisce all'età di 17 anni con l'opera prima "Wanted!" che ha vinto numerosi premi, tra cui il secondo posto nell'ambito Premio Tezuka. Ciò ha portato Oda a lavorare presso la rivista Weekly Shōnen Jump, dove inizialmente ha lavorato come assistente della serie "Suizan Police Gang" di Shinobu Kaitani prima di passare a Masaya Tokuhiro e lavorare su "Jungle King Tar-chan" e "Mizu no Tomodachi Kappaman", che ha avuto grande influenza sul suo stile artistico. All'età di 19 anni Oda inizia a lavorare come assistente di Nobuhiro Watsuki collaborando a "Kenshin samurai vagabondo", periodo in cui vince l'Hop Step Award per i nuovi artisti manga. Watsuki attribuisce a Oda il merito di aver contribuito a creare il personaggio di Honjō Kamatari che appare in "Kenshin samurai vagabondo". Durante questo periodo, Oda disegna due storie a tema piratesco chiamate "Romance Dawn", che furono pubblicate rispettivamente su Akamaru Jump e Weekly Shōnen Jump alla fine del 1996. "Romance Dawn" presentava Monkey D. Luffy come protagonista, che divenne poi il protagonista di One Piece. Per il decimo lungometraggio cinematografico di One Piece, "Avventura sulle isole volanti", Oda ha creato la storia del film, ha disegnato oltre 120 disegni come guida e ha insistito sul fatto che Mr. Children fornisse il brano utilizzato nella colonna sonora del film. Inoltre nel 2007  Oda ha collaborato con Akira Toriyama per un crossover dal titolo "Cross Epoch", che include personaggi del Dragon Ball di Toriyama e dell'One Piece di Oda.

 

 

[Per guardare il video di Maurizio Merluzzo clicca sull'immagine in alto]

 

 

 

 

  • shares
  • Mail