Pedro Almodovar gira il suo primo film americano

A 70 anni Pedro Almodovar sbarca in America per girare il suo primo film a stelle e strisce.

Lanciatissimo in direzione Oscar grazie a Dolor y Gloria, il 70enne Pedro Almodovar, fresco di Leone d'Oro alla carriera, si appresta a girare il suo primo film sul suolo americano. 31 anni fa, quando il regista spagnolo venne candidato agli Oscar grazie a Donne sull'Orlo di una Crisi di Nervi, venne travolto dalle proposte, con Jodie Foster, Glenn Close e Susan Sarandon pronte a lavorare con lui. Ma non se ne fece mai nulla. Dopo il trionfo con Tutto su mia Madre, nel 1999, sembrava che Almodovar fosse pronto, ma terrorizzato dall'ipotesi di dover snaturare il proprio stile, abbandonò ogni progetto.

Fino ad oggi. Intervistato dall'Associated Press, Pedro ha svelato il suo nuovo film.

Sto scrivendo, in effetti ho già quella che viene chiamata la prima bozza di quello che suppongo sarà il mio prossimo film, perché fino a quando non stai girando non sai mai se quello sarà il tuo prossimo film. Non posso ancora dire il titolo del film, che si basa su cinque storie di una scrittrice americana e si svolge in Texas e parte in Messico.

Film in lingua inglese e spagnola per Almodovar, che nel 2016 arrivò ad un niente dal girare Julieta in Canada, vista anche la presenza della sceneggiatrice canadese Alice Munro. Rumor alla mano, la scrittrice che Pedro potrebbe adattare sarebbe Annie Proulx, autrice di Brokeback Mountain.

  • shares
  • Mail