Quentin Tarantino piange Robert Forster: “una delle migliori scelte che abbia mai fatto in vita mia”

22 anni dopo Jackie Brown, Quentin Tarantino ha salutato Robert Forster per un’ultima volta.

Nel giorno in cui El Camino, sua ultima fatica, è sbarcato su Netflix, Robert Forster è deceduto all’età di 78 anni. 21 anni fa, era il 1998, l’attore conquistò la prima e sua unica nomination agli Oscar grazie a Jackie Brown di Quentin Tarantino, che di fatto rilanciò la sua carriera.

Proprio il regista di C’era una volta a Hollywood ha voluto ricordare Forster, con una dichiarazione ufficiale.

Oggi il mondo ha un gentlemen in meno. Un tiratore scelto in meno. Un uomo buono in meno. Un padre meraviglioso in meno. Un attore straordinario in meno. Ricordo tutte le colazioni fatte insieme. Tutte le storie. Tutte le parole gentili. Tutto il supporto. Scegliere Robert Forster per Jackie Brown fu una delle migliori scelte che io abbia fatto in tutta la mia vita. Mi mancherai moltissimo, mio caro amico. Ciao Bob.

Forster recitò la parte di Max Cherry in Jackie Brown al fianco di Pam Grier, Samuel L. Jackson, Robert De Niro e Michael Keaton. L’attore ha perso la battaglia contro il cancro al cervello, morendo nella sua casa di Los Angeles. Al suo fianco l’amata Denise Grayson, i figli Elizabeth, Bobby, Kate e Maeghen; e i suoi nipoti Tess, Liam, Jack e Olivia.

Fonte: HollywoodReporter

I Video di Blogo

35 film da vedere secondo Paul Thomas Anderson