L’età giovane, Cineblog intervista i fratelli Dardenne

Freschi di Palmares all’ultimo Festival di Cannes, i fratelli Dardenne si apprestano a portare il loro ultimo lavoro nelle nostre sale. Ecco la nostra intervista ai due registi

A maggio, con una mossa a dire il vero un po’ a sorpresa da parte della Giuria, il premio per la Miglior Regia a Cannes è andato a Jean-Pierre e Luc Dardenne per L’età giovane, in originale Le jeune Ahmed. Perché a sorpresa? Beh, in parte poiché non si è certo trattato di uno dei film più apprezzati in Concorso, in parte perché, anche a fronte di questa considerazione, ha lasciato un po’ perplessi l’aver puntato su dei registi così affermati malgrado il loro ultimo lavoro presenti alcune criticità non trascurabili.

A pochi giorni dall’uscita del film nelle nostre sale, fissata per il 31 ottobre, abbiamo avuto modo di fare due domande direttamente a loro, i fratelli Dardenne, come sempre estremamente disponibili e sinceramente appassionati (v’assicuro che non è così comune). Senza voler anticipare alcunché, abbiamo chiesto pure in merito al finale, che rappresenta una delle note a parere di chi scrive meno felici, e la loro risposta ha comunque un suo perché. Ecco cosa scrivemmo a riguardo nella nostra recensione a caldo lo scorso maggio da Cannes.

Troppo conciliante, dunque sospettosamente inautentico, stonando con quel clima di rigido realismo al quale Young Ahmed è costretto nella sua interezza – componente che di per sé non di discute, in quanto afferente al modo di raccontare dei Dardenne. Certa semplicità fino a un certo punto riesce perciò a farsi chiarezza nell’esposizione, mentre sotto un altro aspetto finisce tutt’al più con lo sfiorare l’entità del fenomeno. Il problema, ebbene, quello è un altro discorso, visto che davvero qui i Dardenne sono più interessati alle difficoltà concrete di Ahmed piuttosto che a uscirsene con qualsivoglia proclama. In tal senso manifestando il solito acume, che però stavolta incide fino a un certo punto.

Ad ogni modo, L’età giovane sarà al cinema da questo giovedì, distribuito da Bim.

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →