Star Wars: i creatori de Il trono di spade abbandonano la loro trilogia

David Benioff e D.B. Weiss hanno abbandonato lo sviluppo della loro trilogia di Star Wars.

Brutte notizia dall'iconica "galassia lontana lontana", gli showrunner della serie tv Il trono di spade, David Benioff e D.B. Weiss, hanno deciso di interrompere la collaborazione con Lucasfilm e Disney. Secondo quanto riferito, il duo era a bordo per sviluppare e dirigere la prossima trilogia di Star Wars, che avrebbe coinvolto i Cavalieri della Vecchia Repubblica.

La nuova trilogia avrebbe debuttato con il primo capitolo nel 2022, ma dalle parole dei due autori sembra che non possano più dedicare all'ambizioso progetto il tempo che merita.

Adoriamo Star Wars. Quando George Lucas l'ha costruita, lui ha costruito anche noi. Parlare di Star Wars con lui e l'attuale squadra di Star Wars è stato il brivido di una vita, e saremo sempre in debito con la saga che ha cambiato tutto...Purtroppo ci sono solo tot ore al giorno, e sentivamo di non poter rendere giustizia sia a Star Wars che ai nostri progetti Netflix. Quindi ci rincresce ma dobbiamo fare un passo indietro.

 

David Benioff e D.B. Weiss ha firmato un accordo pluriennale da 200 milioni di dollari con Netflix durante l'estate. I due hanno lasciato la HBO dopo aver concluso il loro lavoro su "Il trono di spade" e ora l'impegno con Netflix li ha costretti a rinunciare alla trilogia che porterà Star Wars definitivamente oltre la Saga Skywalker. Kathleen Kennedy, presidente di Lucasfilm ha commentato il forfait di Benioff e Weiss.

David Benioff e Dan Weiss sono incredibili narratori. Speriamo di includerli nel viaggio più avanti quando saranno in grado di abbandonare il loro fitto programma per concentrarsi su Star Wars.

 

Rian Johnson, regista del "Gli Ultimi Jedi" e attualmente impegnato nella promozione del suo ultimo progetto, il mistery Cena con delitto - Knives Out ha assicurato ai fan nel fine settimana che la sua trilogia, che avrebbe dovuto uscire dopo quella David Benioff e D.B. Weiss è ancora in sviluppo. Dopo l'abbandono dei due ci potrebbero essere cambiamenti in corsa con la trilogia di Johnson che potrebbe subire un'accelerazione per coprire l'uscita del 2022.

Per il momento tutta l'attenzione dei fan è puntata al prossimo 18 dicembre quando Star Wars: L'ascesa di Skywalker arriverà nei cinema italiani, preceduta a novembre dalla prima serie di Star Wars live-action, The Mandalorian, che andrà in onda sul nuovo canale streaming Disney +.

 

Fonte: Deadline

 

 

  • shares
  • Mail