Francis Ford Coppola chiarisce sui Film Marvel

Francis Ford Coppola prova a chiarire i suoi precedenti e controversi commenti sui film Marvel.

Dopo i suoi controversi commenti sui film Marvel, il regista Francis Ford Coppola tenta un chiarimento attribuendo il tutto ad un equivoco.

Personalmente non mi piace l'idea di franchising, l'idea che puoi continuare a ripetere quello che è essenzialmente lo stesso film per guadagno finanziario, in altre parole si tratta di un approccio formulaico. Sento che l'approccio è adottato per ridurre il rischio economico dei film e ritengo che il "fattore di rischio" sia un elemento che rende i film a volte fantastici. Inoltre il film di tipo formulaico attira la maggior parte delle risorse disponibili su di loro, lasciando poco per produzioni più audaci, riducendo la diversità. In un certo senso penso che il cinema sia come cibo; certamente puoi aggiungere cose per renderlo allettante, gustoso e divertente, ma deve anche essere nutriente per qualificarsi come vero cibo.

 

Sembra che Scorsese e Coppola si stiano rendendo conto di aver "criminalizzato" singole pellicole o un intero genere cinematografico invece di puntare il dito contro un sistema produttivo come quello di Hollywood, sistema che punta ad azzerare i rischi di perdite e a massimizzare il profitto, insomma niente di nuovo per aziende che alla fine fanno semplicemente del business.

 

Fonte: Deadline

 

 

  • shares
  • Mail