Star Wars 9: una folle teoria dei fan coinvolge Rey e un loop temporale

Il viaggio nel tempo e Rey al centro di una folle teoria dei fan su "Star Wars: L'ascesa di Skywalker".

L'uscita di Star Wars: L'ascesa di Skywalker si avvicina, e con l'approssimarsi del debutto nelle sale dell'Episodio IX si moltiplicano le teorie dei fan su come il regista J.J. Abrams concluderà la "Saga Skywalker". L'ultima bizzarra teoria arriva dal  canale YouTube New Rockstars che ha in mente una vera e propria cospirazione, ipotizzando che l'eroina Jedi Rey sia in realtà intrappolata in un loop temporale.

Chi scrive nel complesso ha apprezzato il controverso "Gli Ultimi Jedi", ma ci sono state svolte nella trama che sono apparse davvero troppo sbrigative, vedi la rivelazione dei genitori di Rey, che in molti sperano sia smentita nel nuovo film, e la morte di Snoke del cui background non abbiamo saputo praticamente nulla, anche in questo caso si spera in un intervento di J.J. Abrams.

La bizzarra teoria complottista di New Rockstars suggerisce che "L'ascesa di Skywalker" introdurrà il viaggio nel tempo nell'iconica "galassia lontana lontana" per dare a Rey il meritato finale che merita il suo personaggio. La teoria ipotizza che il titolo "L'ascesa di Skywalker" si riferisce in realtà alla nascita di Anakin Skywalker e che Rey e Shmi, la madre di Anakin, sono la stessa persona.

La teoria di New Rockstars si basa in parte su un recente fumetto di "Star Wars" che ha visto Darth Vader percepire le sue origini da uno sguardo guidato dalla Forza nel suo passato. Guardando indietro, Vader scopre che è stato l'Imperatore Palpatine, alias Darth Sidious, a manipolare i Midichlorian per fecondare Shmi Skywalker con un "Prescelto" estremamente potente.

Marina Mastros di New Rockstars prova a dare un minimo di fondamento logico a questa teoria, e come è prevedibile non è affatto una passeggiata. In primis viene ricordato che il viaggio nel tempo in qualche modo è già parte dell'universo di Star Wars, essendo un concetto introdotto nell'episodio "Un mondo tra i mondi" della serie animata Star Wars: Rebels. Nell'episodio in questione Ezra Bridger è in grado di accedere ad uno di questi "portali" tramite un tempio Jedi. Quindi raggiunge un altro portale nel passato per salvare Ahsoka durante una battaglia con Darth Vader. Successivamente Ezra e Ahsoka trovano un altro portale che porta all'imperatore Palpatine, che però non è in grado di attraversare, ma può vedere cosa sta succedendo dall'altra parte e persino attaccarli usando i fulmini di Forza.

Secondo la teoria di New Rockstars, l'Imperatore Palpatine, che come tutti sappiamo sta tornando in "L'ascesa di Skywalker", utilizzerà il viaggio nel tempo o uno di questi portali per incontrare la Rey dell'Episodio IX giunta al termine del suo addestramento Jedi. Palpatine la porterà indietro nel tempo per poi manipolare i famigerati Midichlorian allo scopo di farle procreare Anakin Skywalker, per poi farle vivere il resto dei suoi anni su Tatooine, sotto un'identità completamente nuova.

La teoria che Shmi e Rey siano la stessa persona non è di certo nuova, ma è tanto folle e contorta quanto interessante, in particolare per il viaggio nel tempo, elemento che potrebbe essere vincente da sfruttare rispetto all'elevato fattore nostalgia che promette il capitolo conclusivo della Saga Skywalker. "Star Wars: L'ascesa di Skywalker" arriva nei cinema italiani il 18 dicembre.

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

Fonte:  New Rockstars / Inverse

 

 

  • shares
  • Mail