Scream, arriva il reboot/sequel

Ancora un episodio cinematografico per Scream, ma senza Wes Craven, deceduto, nè Kevin Williamson.

8 anni dopo Scream 4, in grado di incassare 97,231,420 dollari in tutto il mondo, Ghostface tornerà al cinema grazie a Spyglass Media Group, che a detta di Bloody Disgusting ha deciso di rilanciare il franchise nato con Wes Craven. Ancora non si sa se bisognerà parlare di sequel, con la saga di Sydney Prescott (Neve Campbell) ancora in vita, o di vero e proprio reboot.

Nato nel 1996 Scream fu un successo clamoroso, con 173,046,663 dollari incassati e un genere rilanciato con maestria assoluta dal padre di Nightmare. Nel 1997 il primo sequel, con altri 172,363,301 dollari incassati, seguito dai 161,834,276 dollari rastrellati dal terzo, nel 2000. Undici anni dopo la chiusura, alquanto deludente.

Visto anche su MTV sotto forma di serie, Scream riprenderà quindi vita ma senza i suoi autori. Morto Craven anche Kevin Williamson, autore dei primi due capitoli e del quarto, non dovrebbe ritrovare spazio in cabina di scrittura. Spyglass continua quindi a concentrarsi sul mondo horror, dopo aver annunciato un remake di Hellraiser, con David S. Goyer allo script.

  • shares
  • Mail