• Film

The Killer, Lupita Nyong’o fuori dal remake al femminile di John Woo

Il premio Oscar ha dovuto abbandonare il progetto prodotto da John Woo.

Se ne parla da oltre un decennio, e ancora non siamo arrivati a dama. Anzi. A 30 anni dall’uscita in sala, The Killer, capolavoro di John Woo, fatica a trovare spazio per l’annunciato remake al femminile, che dallo scorso aprile aveva abbracciato il premio Oscar Lupita Nyong’o come assoluta protagonista.

Come riportato da Deadline, Woo ha ufficializzato l’addio al progetto di Lupita nel corso dell’Hawaii International Film Festival, dove il regista ha ricevuto l’Halekulani Lifetime Achievement Award.

C’è un problema di programmazione perché è così popolare in questo momento!“, ha confessato Woo, ribadendo gli inattesi ritardi produttivi dovuti alle inevitabili riscritture della sceneggiatura. Questo nuovo The Killer dovrebbe andare incontro alle riprese a gennaio, tra Francia e Germania, ed è stato adattato da Eran Creevy (Collide), basato su un precedente progetto di Josh Campbell, Matt Stuecken (10 Cloverfield Lane) e del premio Oscar Brian Helgeland (LA Confidential). Woo produrrà il tutto insieme a Mark Gordon e Josh Clay Phillips, con Matt Jackson, Lori Tilkin e Luc Etienne produttori esecutivi insieme a Terence Chang.

L’originale The Killer è diventato un monolite dell’action, ispirando numerosi registi come Quentin Tarantino, Robert Rodriguez e Luc Besson. Walter Hill avrebbe dovuto scrivere e dirigere un remake del film nei primi anni ’90, con Richard Gere e Denzel Washington in corsa per il ruolo da protagonista. Il regista sudcoreano John H. Lee (Operation Chromite) aveva invece pensato ad un remake cantato a metà degli anni 2000.

Protagonista del film originale John Chow, killer solitario che si prepara ad affrontare l’ultima missione prima di ritirarsi.

Fonte: Comingsoon.net

I Video di Blogo

Sky Cinema: promo con Alessandro Gassmann