Baghead: il corto horror diventa un film

Il corto horror “Baghead” diventerà un film prodotto da Studiocanal.

Studiocanal ha acquisito il cortometraggio horror Baghead e lo trasformerà in un film diretto Alberto Corredor, il regista del cortometraggio originale.

“Baghead” che ha vinto numerosi premi sul circuito dei festival, ruota intorno ad una figura misteriosa chiamata Baghead, una persona ossuta e minuta che è in grado di riportare i morti nel nostro mondo per brevi intervalli di tempo. Le persone cercano questo misterioso mezzo per riconnettersi con i propri cari perduti. Una volta in contatto con Baghead, tuttavia, vengono rivelati i veri poteri e le intenzioni di questa entità sovrannaturale e c’è un prezzo elevato da pagare per contattarlo e utilizzarlo come tramite del defunto. Secondo quanto riferito il film adotterà un approccio simile a quello del franchise Saw, aggiungendovi elementi sovrannaturali.

Andrew Rona & Alex Heineman di Picture Company produrranno con Roy Lee di Vertigo e Jake Wagner di Alibi che saranno produttori esecutivi insieme a Corredor e Lorcan Reilly, il duo che ha creato il corto. Didier Lupfer e Ron Halpern di Studiocanal supervisioneranno il tutto.

 


 

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

 

Fonte: Bloody Disgusting

 

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →