Joker 2: Todd Phillips chiarisce sul sequel e su altre storie di origine di villain DC

Dopo la smentita su un "Joker 2" in lavorazione, il regista Todd Phillips parla dei potenziali film di origine su altri villain DC Comics.

Todd Phillips dopo aver annunciato che "Joker 2" non è al momento in lavorazione, ha recentemente rilasciato un'intervista per far luce sulle voci in circolazione su una nuova etichetta che Phillips avrebbe concepito per altri film di origine per altri villain DC Comics.

Sono andato alla Warner perché sapevo che ci sarebbero state delle preoccupazioni su come separarlo dai film che stavano girando. Sapevo che avrebbero fatto obiezioni del tipo: 'Confonderemo il pubblico se avremo questo Joker là fuori in questi film, e poi stiamo facendo tutto il resto". Quindi il mio intento era quello di lanciare un'etichetta che, con il senno di poi, lo ammetto, era un po' aggressiva. Mi sono detto: Questo sarà il primo film, e poi faremo in modo che questo regista faccia quello, e quel regista faccia quell'altro, e la chiameremo DC Black, e Joker sarà il primo film. In un strano modo è come prendere due piccioni con una fava, rispetto a questi personaggi. Puoi fare questo tipo di studio scavando nei meandri di questi personaggi e al contempo continuare a fare l'universo DC, al che mi hanno detto: "Va bene, stai calmo, non lancerai un'etichetta qui alla Warner, ma questo è interessante. Vai a scrivere questo e facci sapere come procede.

 

Ci sono delle indubbie potenzialità nell'idea di Phillips nel creare un'intrigante alternativa con storie di origine di futuri villain e supercriminali approcciate nello stile del film "Joker", qualcosa che potrebbe benissimo convivere con l'Universo Esteso DC che è attualmente in una fase di rielaborazione.

 

Fonte: Deadline

 

 

  • shares
  • Mail