Godzilla vs. Kong posticipato di 8 mesi

Adam Wingard alla regia di Godzilla vs. Kong, cross-over rinviato dalla Warner di 252 giorni.

L'annuncio a sorpresa. Godzilla vs. Kong, attesissimo cross-over firmato Warner Bros. e Legendary, non uscirà più il 13 marzo del 2020, come precedentemente annunciato, bensì il 20 novembre del 2020.

8 mesi di rinvio (252 giorni), per una nuova release che vedrà il kolossal abbracciare il weekend del Ringraziamento, in arrivo proprio questo fine settimana negli Usa. La pellicola nasce dal ritrovato monster universe della Legendary, nato nel 2014 con Godzilla, proseguito nel 2017 con Kong: Skull Island e ancora quest'anno con Godzilla: King of the Monsters. Quest'ultima pellicola ha deluso le attese, incassando solo 385,9 milioni di dollari in tutto il mondo, rispetto ai 524,976,069 dollari incassati dal precedente capitolo. Skull Island, invece, si è fermato a quota 566,652,812 dollari.

A girare il cross-over Adam Wingard, 37enne regista di Blair Witch e Death Note - Il quaderno della morte, con Julian Dennison, Brian Tyree Henry, Alexander Skarsgard, Millie Bobby Brown e Demian Bichir protagonisti. A sceneggiare il tutto Eric Pearson (Thor: Ragnarok) e Max Borenstein.

Fonte: HollywoodReporter

  • shares
  • Mail