I Figli del Mare: trailer italiano del film anime evento al cinema dal 2 al 4 dicembre

I Figli del Mare: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film d'animazione di Ayumu Watanabe nei cinema italiani dal 2 al 4 dicembre 2019.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Dopo l’anteprima all’Annecy International Animation Film Festival e la tappa al Lucca Comics & Games, il 2, 3 e 4 dicembre arriva nelle sale italiane, distribuito da Nexo Digital in collaborazione con Dynit, I Figli del Mare, colossal d’animazione dello Studio 4°C, diretto da Ayumu Watanabe (Uchuu Kyoudai- Fratelli nello Spazio, Dopo la Pioggia) e tratto dal manga di Daisuke Igarashi.

Con Kenichi Konishi (Tokyo Godfathers, La Storia della Principessa Splendente) come direttore dell’animazione e character designer, "I Figli del Mare" racconta la storia di Ruka, liceale ribelle, che viene esclusa dall’attività del club per l’intera durata delle vacanze scolastiche; fortemente annoiata, la ragazza decide di visitare il padre all’acquario dove lavora. Qui farà uno strano incontro con Umi (mare) un ragazzo straniero che sembra cresciuto fra strani e straordinari segreti. Affascinata dal suo modo di nuotare, che lo fa sembrare un uccello in volo, Ruka si trova, suo malgrado, a far parte di un complesso ingranaggio più grande di lei. Nel contempo, tutto il mondo è sconvolto da un’anomalia mai vista prima: tutti i pesci stanno scomparendo.

Joe Hisaishi, storico collaboratore dello Studio Ghibli, ha composto le musiche per il film con il brano principale Umi no yûrei ("Spirits of the Sea") interpretato da Kenshi Yonezu.

Una curiosità sul titolo originale giapponese del film ("Kaijû no kodomo") in cui il "Kaijû" nel titolo è il termine giapponese per un mammifero marino, scritto con caratteri che significano letteralmente "bestia di mare". È pronunciato esattamente allo stesso modo, ma è una parola diversa dal "kaijû", scritto con caratteri che significano letteralmente "strana bestia" e che si riferisce invece a mostri giganti (di solito non del folklore) come "Godzilla e Mothra.

 

ELENCO SALE

 

 

 

  • shares
  • Mail