Marion Cotillard ed il suo falso 11 Settembre

Marion Cotillard, premio Oscar come miglior attrice protagonista per La Vie En Rose, ha sconvolto il pubblico americano: “Sono convinta che l’attentato dell’11 settembre 2001 alle Torri Gemelle di New York sia stata una montatura per evitare gli alti costi di manutenzione degli edifici. (…) Le torri erano un parassita succhia soldi e costava di

di carla



Marion Cotillard, premio Oscar come miglior attrice protagonista per La Vie En Rose, ha sconvolto il pubblico americano:

“Sono convinta che l’attentato dell’11 settembre 2001 alle Torri Gemelle di New York sia stata una montatura per evitare gli alti costi di manutenzione degli edifici. (…) Le torri erano un parassita succhia soldi e costava di meno distruggerle che restaurarle. (…) Abbiamo visto altre torri dello stesso tipo colpite da aeroplani, sono bruciate? Una torre in Spagna bruciò per 24 ore e non è crollata, a New York in cinque minuti è collassato tutto. (…) Ho visto molti documentari sull’argomento. Non credo a tutto quello che mi dicono”.

La dichiarazione è di un anno fa ma è (ri)saltata fuori in questi giorni. Potere dell’Oscar.

Fonte: PopHustle

I Video di Cineblog