Star Wars: L’ascesa di Skywalker introdurrà nuovi poteri della Forza

J.J. Abrams ha rivelato che saranno introdotti nuovi poteri della Forza in “Star Wars: L’ascesa di Skywalker”

Al regista J.J. Abrams è stato affidato con “L’ascesa di Skywalker” l’arduo compito di porre fine all’iconica Saga Skywalker. In una nuova intervista per promuovere Star Wars 9, J.J. Abrams ha parlato dell’importanza di creare un tributo alla saga che contenesse anche un elemento di novità.

[quote layout=”big”]Era davvero importante non solo rifare cose già viste, ma aggiungere nuovi elementi, che sapevamo potrebbero far infuriare alcune persone ed entusiasmarne altre.[/quote]

 

Abrams con “Il risveglio della Forza” è stato accusato di troppa nostalgia, critica ricevuta anche da George Lucas, poi è arrivato Rian Johnson che per “Gli Ultimi Jedi” è stato invece criticato per l’esatto opposto, troppe libertà rispetto ad alcune consuetudini della saga, vedi un eccesso di umorismo piuttosto che una caratterizzazione un po’ troppo eccentrica di Luke Skywalker, critica arrivata anche dallo stesso Mark Hamill. Dopo tutte queste critiche sembra che Abrams stia cercando un equilibrio che ora sappiamo includerà alcune modifiche alla Forza.

[quote layout=”big”]Tra queste cose non ci sono solo nuovi modi di fare una sorta di sequenze tradizionali, immancabili, che si tratti di inseguimenti o battaglie con la spada laser, o quello che è. Volevamo assicurarci che questo film mostrasse anche aspetti della Forza mai visti prima.[/quote]

 

Abrams non sembra condizionato da critiche e controversie che potrebbero arrivare dai fan a seguito di qualche sua scelta fuori dai canoni.

[quote layout=”big”]La sfida di questo film, essendo la fine di tre trilogie, è stata quella di raccontare una storia che non solo apparisse necessaria ma anche sorprendente. Ci sono alcune persone che non vogliono questo tipo di approccio e che potrebbero non apprezzare qualcosa e troveranno, senza dubbio, qualcosa che non piacerà loro. E le persone che invece apprezzano e che troveranno cose che piacciono loro. Vieni criticato sia per aver cambiato troppo, sia per non aver cambiato abbastanza. E l’opinione di tutti è valida. Non posso parlare di cosa significhi per il futuro di Star Wars, ma quello che posso dire è che non si è approcciato il film con l’idea di vedere tutto quello che abbiamo già visto prima. Vuoi farlo perché potresti amare certi personaggi e vorresti vederne di più. Potresti volerlo fare perché ami Star Wars per come ti fa sentire, per come appare e per quello che ti piace. Lo si potrebbe voler fare perché è qualcosa in cui ti riconosci, perché è sorprendente, è anche incredibilmente divertente, e ha un grande cuore. Ma devi assicurarti di portare elementi che sembrano espandere la storia, anche se questo la porta alla conclusione.[/quote]

“L’ascesa di Skywalker” uscirà nei cinema italiani il prossimo 18 dicembre.

 

Fonte: Vanity Fair

 

 

I Video di Blogo

35 film da vedere secondo Paul Thomas Anderson

Ultime notizie su Star Wars

Tutto su Star Wars →