Box Office Italia, esordio boom per l’Immortale dietro il fenomeno Frozen 2

Inarrivabile Frozen 2, ma Marco d’Amore sbanca le sale d’Italia con L’Immortale.

[mp-video id=”928251″ title=”Box Office Italia weekend 5/8 dicembre” content=”” provider=”brid” video_brid_id=”499769″ video_original_source=”https://media.cineblog.it/9/94a/box_office_italia_weekend_5_8_dicembre.mp4″ url=”” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fOTI4MjUxJyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSBjbGFzcz0nbXBfdmlkZW9fdGhlbWUgaWZyYW1lX19tcF92aWRlb190aGVtZScgc3JjPSJodHRwczovL2NpbmVibG9nLmFkbWluLmJsb2dvLml0L3ZwLzkyODI1MS8iIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj0idHJ1ZSIgd2Via2l0YWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPSJ0cnVlIiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW49InRydWUiIGZyYW1lc3BhY2luZz0nMCcgc2Nyb2xsaW5nPSdubycgYm9yZGVyPScwJyBmcmFtZWJvcmRlcj0nMCcgdnNwYWNlPScwJyBoc3BhY2U9JzAnPjwvaWZyYW1lPjxzdHlsZT4jbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fOTI4MjUxe3Bvc2l0aW9uOiByZWxhdGl2ZTtwYWRkaW5nLWJvdHRvbTogNTYuMjUlO2hlaWdodDogMCAhaW1wb3J0YW50O292ZXJmbG93OiBoaWRkZW47d2lkdGg6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDt9ICNtcC12aWRlb19jb250ZW50X185MjgyNTEgLmJyaWQsICNtcC12aWRlb19jb250ZW50X185MjgyNTEgaWZyYW1lIHtwb3NpdGlvbjogYWJzb2x1dGUgIWltcG9ydGFudDt0b3A6IDAgIWltcG9ydGFudDsgbGVmdDogMCAhaW1wb3J0YW50O3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7aGVpZ2h0OiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fTwvc3R5bGU+PC9kaXY+”]

Weekend ricco, quello appena vissuto al botteghino italiano, con Frozen 2 ancora una volta davanti a tutti. Altri 3.501901 euro in 4 giorni per la pellicola Disney, così arrivata ai 12.667.733 euro totali. Si tratta del quinto incasso del 2019, dietro i 15.437.093 euro di Aladdin e davanti ai 12.356.063 euro di Maleficent 2. Tra i primi 10, otto sono film Disney. Un monopolio, e deve ancora uscire Star Wars IX. Ma dietro Elsa spicca lo spettacolare esordio de l’Immortale, spin-off cinematografico di Gomorra.

2.816.156 euro in 4 giorni per la pellicola Vision, con 392.812 spettatori paganti e la miglior media per sala della chart, pari a 5.158 euro. Esperimento riuscito, quello di Marco d’Amore, chiamato ora a resistere, dopo la più che probabile corsa in sala degli appassionati seriali. Altro debutto positivo in terza posizione con Cena con Delitto, riuscito a incassare 1.200.046 euro in 4 giorni, seguito dai 2.367.671 euro totali di Un giorno di pioggia a New York di Woody Allen. Sempre più vicino ai 5 milioni troviamo Cetto C’è, Senzadubbiamente, mentre l’Inganno Perfetto non è andato oltre i 291.915 euro all’esordio. Chiusura di Top10 con i 2.661.332 euro de l’Ufficiale e la Spia – J’Accuse, il quasi milione di Midway, i 1.724.504 euro di Parasite e i 79.260 euro al debutto di Qualcosa di Meraviglioso.

Fine settimana promettente anche il prossimo grazie alle uscite de Il primo Natale di Ficarra e Picone, Che fine ha fatto Bernadette? di Richard Linklater, Nancy, Black Christmas e Dio è donna e si chiama Petrunya.