• Film

Stasera in tv: “Le spie della porta accanto” su Rai 2

Rai 2 stasera propone Le spie della porta accanto (Keeping Up with the Joneses), commedia d’azione del 2016 diretta da Greg Mottola e interpretata da Zach Galifianakis, Isla Fisher, Jon Hamm e Gal Gadot.

[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

 

Cast e personaggi

Zach Galifianakis: Jeff Gaffney
Isla Fisher: Karen Gaffney
Jon Hamm: Tim Jones
Gal Gadot: Natalie Jones
Patton Oswalt: Bruce Springstein/Scorpion
Maribeth Monroe: Meg Craverston
Matt Walsh: Dan Craverston
Ming Zhao: Scorpion’s Girlfriend
Kevin Dunn: Carl Pronger
Jona Xiao: Stacey Chung
Jeff Chase: Misha

Doppiatori italiani

Roberto Stocchi: Jeff Gaffney
Federica De Bortoli: Karen Gaffney
Fabrizio Pucci: Tim Jones
Claudia Catani: Natalie Jones
Luigi Ferraro: Bruce Springstein/Scorpion
Franca D’Amato: Meg Craverston
Franco Mannella: Dan Craverston
Carlo Cosolo: Carl Pronger
Giulia Santilli: Stacey Chung

 

Trama e recensione

 

Una tranquilla coppia (Zach Galifianakis, Isla Fisher) in cerca di una via di fuga dalla routine matrimoniale decide di pedinare i Jones (Jon Hamm, Gal Gadot), i loro incredibili, bellissimi e super sofisticati nuovi vicini, che però non sono come tutti gli altri e nascondono un sergreto: Mr. e Mrs “Jones” sono in realtà una coppia di letali spie, proprio come quelle dei film!

 

 

Curiosità

  • Alla regia troviamo Greg Mottola che ha fatto il debutto alla regia nel lontano 1996 con la commedia indipendente L’amante in città intepretata da Parker Posey, Liev Schreiber, Hope Davis e Stanley Tucci. Dopo aver diretto diversi episodi di Arrested Development – Ti presento i miei, Undeclared e The Comeback, arrivano per Mottola un paio di titoli per il cinema che lo faranno conoscere al grande pubblico, il demenziale Suxbad (2007) con Jonah Hill e il dramedy Adventureland (2009) con Jesse Eisenberg. Mottola con Le spie della porta accanto torna sul grande schermo a cinque anni dal suo ultimo lungometraggio, la parodia fantascientifica Paul (2011) con Simon Pegg e Nick Frost.
  • Il film è stato scritto da Michael LeSieur, tra i suoi crediti la commedia Tu, io e Dupree e il film d’animazione Il Grinch.
  • Le scene del negozio di birra fatta in casa sono state girate presso la Red Brick Brewing Company, la più antica fabbrica di birra artigianale in Georgia.
  • Gli attori Jon Hamm e Zach Galifianakis nella vita reale sono vecchi amici.
  • L’attrice Isla Fisher ha apprezzato le capacità dell’eroe d’azione di Jon Hamm, che si estendono oltre gli inseguimenti ad alta velocità. Fisher ha detto: “Può rompere qualcosa con un gomito mentre dà dei calci ad una porta e tira fuori una pistola”.
  • Greg Mottola e il cast sono rimasti sorpresi dall’attore Jon Hamm, che ha svolto in prima persona gran parte delle scene di stunt che si sono svolte alla guida. “Jon ha fatto delle ottime donuts [elaborate manovre d’auto] nella Mercedes in cui eravamo tutti incastrati”, ha detto Gal Gadot. Hamm è modesto riguardo al suo contributo alla scena, sottolineando che per prepararsi ha “guidato in un parcheggio vuoto per ore per abituarsi alla macchina e alle sue reazioni”. Hamm ha aggiunto: “Avere quel tempo in più al volante mi ha davvero aiutato a migliorare. La chiave non era solo renderlo divertente, ma anche renderlo sicuro. Il coordinatore degli stunt Steven Ritzi ha reso possibile questo per tutti noi”.
  • Sono state trovate della case perfette per i Gaffney e gli Jones, una delle quali alla fine sarebbe stata fatta a pezzi, spargendo macerie ovunque.
  • Il regista Greg Mottola ha in gran parte evitato lo schermo verde e la CGI a favore di ciò che definisce una sensazione “di essere lì” con un’atmosfera da “vecchia scuola”. Mottola si è divertito a creare le scene d’azione così tanto che nota che “doveva stare attento a non passare troppo tempo su di esse. Ma ho pensato che se avessimo fatto un grande set d’azione, lo avremmo fatto nel modo giusto. E’ stato molto divertente”.
  • Lo slogan dell’azienda MBI recita “Global Order Through Superior Technology”.
  • Lo sceneggiatore Michael LeSieur è stato incuriosito dall’idea di una super coppia marito e moglie, come quella raffigurata in film come Mr. & Mrs. Smith e da una coppia sposata che immaginava vivere dall’altra parte della strada di una coppia così sospetta: “Continuavo a chiedermi, cosa avrebbero pensato questo marito e moglie normali di tutta la follia che accadeva nella casa delle spie. C’è un altro film che potrebbe essere raccontato dal punto di vista dei vicini. Ho iniziato a pensare a questo e combinare con alcuni aspetti della vita dei miei amici che vivono nella loro amata strada senza uscita”.
  • Molte delle scene di inseguimento sembrano familiari perché sono state usate anche nella serie tv The Walking Dead.
  • Armi presenti nel film includono: pistola K-Kote factory black SIG-Sauer P226 9 x 19 mml; pistola semiautomatica Smith & Wesson M&P 9 x 19 mm; fucili mitragliatori 9 x 19 mm Heckler & Koch MP5A3 e UMP 45 ACP caliber;  Pistola mitragliatrice Ingram 380 caliber MAC-11; e un fucile SIG SG 552-2 Commando 5.56 x 45mm.
  • Il nome del night club rettiliano ad Atlanta, in Georgia, è “The Cobra Club”.
  • Il nome dell’azienda per cui lavora Jeff, MBI, è IBM scritto al contrario. IBM (International Business Machines Corporation) è una nota azienda tecnologica.
  • Il film inizialmente era stato concepito come un sequel di Mr. & Mrs. Smith (2005) dopo che il pilota di una serie tv sequel era stato bocciato; tuttavia l’idea è stata scartata quando Brad Pitt e Angelina Jolie hanno rifiutato l’offerta, con entrambe le star che sentivano che l’idea originale non era abbastanza buona.
  • Il nome della caffetteria a Marrakech, in Marocco, è “Hazim’s Café”.
  • Secondo Isla Fisher, Jim Carrey era stato inizialmente scelto come Jeff Gaffney, ma alla fine ha abbandonato.
  • Quando Jeff (Zach Galifianakis) e Karen (Isla Fisher) irrompono nella casa dei Jones, sul laptop di Jeff compare la sua data di nascita indicata al 1° ottobre 1969, che è invece il compleanno di Galifianakis.
  • I gadget presenti nel film includono: una mercedes nera senza conducente, un dispositivo di accensione nascosto all’interno di un piccolo ornamento di vetro, una penna con anestetico, una fiamma ossidrica da chef, vari hardware e software per computer, una cravatta con microfono e un paio di scarpe con tacco alto dotate di dispositivo di localizzazione.
  • Il film è stato un flop al box-office, costato 40 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 30.

La colonna sonora

  • Le musiche originali del film sono di Jake Monaco (Bastardi in divisa, Absolutely Fabulous – Il film, Un poliziotto all’asilo).

Le canzoni incluse nel film:

1. Can You Do This – Aloe Blacc
2. Keith’s Tune – Ron Pivovar
3. All Across This Land – Blitzen Trapper
4. A Six Pack to Go – Jamie “Bubba J” Faulkner
5. Shin Sekai – DJ Krush
6. Flute Concerto No 1 in G Major, K313 – III Rondo Tempo di Menuetto – Wolfgang Amadeus Mozart
7. Hakai – Kojoe
8. Sofa Rockers (Richard Dorfmeister remix) – Sofa Surfers
9. Tohiko – Louka
10. That’s How I Got to Memphis – Tom T Hall
11. Hello Trouble – Buck Owens
12. My Wish – Rascal Flatts
13. See (Beacon remix) – Tycho
14. Am I Wrong – Anderson Paak ft Schoolboy Q
15. Room for One More – Tom Kramer
16. I’ll be Around – Sharon Jones and Lee Fields

 

 

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]