I Padroni della Notte: trailer in italiano e curiosità

E’ finalmente online il trailer italiano de I Padroni della Notte. Diretto da James Gray ed interpretato da Joaquin Phoenix, Mark Wahlberg, Eva Mendes, Robert Duvall, Tony Musante, Edward Conlon, Antoni Corone, racconta la storia di due fratelli che prendono strade diverse scontrandosi con la malavita. Bobby (Joaquin Phoenix) infatti gestisce El Caribe, un locale

di carla,

3m i padroni della notte E’ finalmente online il trailer italiano de I Padroni della Notte. Diretto da James Gray ed interpretato da Joaquin Phoenix, Mark Wahlberg, Eva Mendes, Robert Duvall, Tony Musante, Edward Conlon, Antoni Corone, racconta la storia di due fratelli che prendono strade diverse scontrandosi con la malavita.

Bobby (Joaquin Phoenix) infatti gestisce El Caribe, un locale di Brooklyn. Tiene nascosto il suo legame con la sua famiglia d’origine. Bobby cerca di stare lontano dal gangster russo che vende droga fuori dal suo locale mentre suo fratello Joseph ed il padre, poliziotti, gli stanno dando la caccia.

Qui potete trovare il trailer in italiano, qui una foto gallery, dopo il salto alcune curiosità sulla pellicola che sarà nei cinema il 14 marzo.

i padroni della notte 3ma

Note di produzione:
I Padroni della Notte prende il titolo dallo slogan dell’unità della NYPD che, negli anni ’80, si occupava di crimini commessi in strada.

Spiega il regista James Gray:

“Si tratta di un film chiaramente radicato in un genere specifico e familiare: il poliziesco. Ma normalmente il poliziesco si concentra sulla procedura, riuscendo a trovare il cattivo. Io volevo fare qualcosa di molto più concentrato sul personaggio e sulle emozioni. Il genere stesso è essenzialmente un punto di partenza per raccontare la storia di un uomo intrappolato dal suo destino, il suo fato inevitabile e le emozioni complesse e fonte di conflitti interiori che sono causata dall’amore, dalla perdita e dal tradimento.. La capacità di un uomo di cambiare il proprio destino è molto più limitata di quanto ci piace credere. Altri fattori svolgono un ruolo importante nella vita – il flusso della storia, la cultura, gli eventi esterni, l’istinto e l’amore. Questo è ciò che volevo esplorare.”

L’idea del film è venuta da una fotografia del New York Times di un funerale di un poliziotto: “Nella foto tutti questi adulti si abbracciavano…in lacrime per la morte di un loro collega caduto nell’adempimento del dovere,” ricorda Gray. “e l’immagine era carica di forti emozioni.”

i padroni della notte mar3m

In effetti, il 1988 è stato l’apice dell’epidemia di crack a New York City, il tasso di omicidi era in vertiginosa crescita ed il tasso totale di reati superava del 73% la media nazionale. Al tempo stesso, imperava la discoteca mentre cantanti come George Michael, Gloria Estefan e Taylor Dane dominavano le classifiche musicali. Prosperava la vita dei nightclub, in particolare nel frenetico quartiere di Brighton Beach a Brooklyn.

“Ovviamente sono particolarmente debitore a “Il Padrino,” “Chinatown” e “Il Braccio Violento della Legge. Tuttavia, ho anche guardato alcuni film europei degli anni ‘60, in particolare Visconti, ed i film giapponesi degli anni ‘50, che si concentravano anch’essi su come la storia ed il fato influenzino il destino. Per cui ho sottoposto tutta la troupe a proiezioni a tarda notte di tutti questi film.”

James Gray ha curato anche la sceneggiatura ed ha scritto la parte del vice capo Burt Grusinsky appositamente per Robert Duvall. E ha spiegato:

“Joaquin Phoenix chiama Duvall il maestro Jedi. Puoi tentare di sorprendere Duvall in una qualsiasi maniera ma riesce sempre a entrare nel personaggio e farà qualcosa di sorprendente. Il livello della sua arte è eccezionale. ”

i padroni della notte 3mar

James Gray ha però aggiunto:

“Duvall non sopportava quel rispetto o distanza. Gli piace sentire di essere in trincea con loro ma Joaquin faceva tutto il possibile per far arrabbiare il personaggio di Duvall. Si era persino messo un orecchino solo per far sì che Duvall lo guardasse e pensasse ‘piccolo smidollato.’”

i padroni della notte eva mendes

L’ultimo elemento che si è unito al cast principale era la fidanzata di Bobby, Amada. Gray stava guardando la TV in una stanza d’albergo di New York quando ha visto un’intervista all’attrice Eva Mendes, che aveva attirato l’attenzione della critica per i ruoli interpretati in Training Day e Hitch.

“Nell’intervista aveva un’aria di perplessità sofisticata. Ed io ho pensato che mi sarebbe piaciuto incontrarla e capire come era fatta. Eva è stata la persona che mi è piaciuta e mi ha sorpreso di più e che ha dentro di sé un’enorme riserva di emozioni. E’ fantastico da vedere.”

Grazie all’ufficio stampa per il materiale fornito.

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →