Box Office Italia, esordio da 5.2 milioni per Star Wars IX – bene Pinocchio e La Dea Fortuna

Ozpetek e Garrone inseguono J.J. Abrams.

Un ricco weekend prenatalizio, come da pronostico dominato da J.J. Abrams. Star Wars: L’Ascesa di Skywalker ha conquistato la vetta del box office italiano, incassando 5.287.123 euro in 5 giorni, con 698.333 spettatori paganti. Come in America, anche in Italia questo nono capitolo ha fatto peggio dei due predecessori. Il risveglio della forza aveva infatti esordito con 8.477.685 euro, Gli ultimi jedi con 5.990.194 euro. Difficile, se non impossibile, che L’Ascesa di Skywalker possa abbattere il muro dei 15 milioni finali.

Dietro il titolo Disney ottimo debutto per Matteo Garrone e il suo Pinocchio. 2.655.261 in 4 giorni e 401.390 spettatori per la pellicola 01, riuscito così a far scivolare in terza posizione Ficarra e Picone. Il primo Natale ha incassato altri 2 milioni, arrivando a un totale di 6.188.158 euro. Potrebbe cadere il muro dei 10, già abbattuto con il loro precedente L’Ora Legale. Bene anche Ferzan Ozpetek con La Dea Fortuna, con 1.420.480 euro incassati in 4 giorni e 208.456 ticket staccati. Siamo in linea con quanto fatto da Napoli Velata (poco più di 1 milione e mezzo), uscito il 28 dicembre del 2017. Frozen 2 è nel frattempo arrivato ai 16.093.672 euro totali, diventando il 4° incasso del 2019 davanti ai 15.440.188 euro di Aladdin. Esordio da 662.071 euro per Last Christmas, con Cena con Delitto arrivato ai 3.2 milioni e L’Immortale ai 5.5 milioni di euro. Chiusura con i 104.818 euro in due giorni di Paw Patrol Mighty Pus e i 90.939 euro di Ritratto di una giovane in Fiamme.

Giornata di novità, quella di domani, grazie all’arrivo di The Farewell, seguito il 25 dicembre da Jumanji 3 e Spie sotto Copertura.

I Video di Cineblog