• Film

Box Office Usa, insuperabile Star Wars: The Rise Of Skywalker – bene Piccole Donne

Jumanji: The Next Level insegue Star Wars: The Rise Of Skywalker .

Un Natale stellare per la Disney, che ha mantenuto la vetta del box office americano grazie a Star Wars: The Rise Of Skywalker. 361,796,816 dollari incassati fino ad oggi dal film di J.J. Abrams, così arrivato ai 704,330,816 dollari worldwide. Netto il calo rispetto ai due precedenti capitoli. A quota 175 milioni troviamo Jumanji: The Next Level (460,286,805 in tutto il mondo), mentre Frozen 2 ha raggiunto i 421 milioni di dollari (1,212,947,889 worldwide). Superati i 400 milioni ‘americani’ del primo capitolo.

Ottimo esordio per Piccole Donne di Greta Gerwig, partito con 29 milioni di dollari in 5 giorni dopo esserne costati 40. Male, invece, Spie sotto copertura. Costato 111 milioni di dollari, il cartoon Blue Sky Studios ha raccolto appena 22 milioni in 5 giorni. Pesa enormemente la concorrenza di Elsa & Anna, ancora fortissima a sei settimane dal debutto in sala. A quota 20 milioni troviamo l’applaudito Uncut Gems, seguito dai 110 di Knives Out e dai 18 del disastroso Cats, che ne è costati 100. Un flop annunciato per la Universal. Chiusura di chart con i 16 milioni del deludente Richard Jewell e i 15 di Bombshell, partito certamente con altre aspettative. Uscito in 11 copie, 1917 di Sam Mendes ha invece esordito con 1,008,099 dollari.

Weekend a senso unico, il prossimo, grazie all’uscita di The Grudge, reboot horror Sony, a 16 anni dai 110,359,362 dollari incassati dal primo capitolo a stelle e strisce.