Box Office Italia, 30 milioni di euro in 5 giorni per Tolo Tolo di Checco Zalone

Ancora una volta incassi monster per Checco Zalone.

8.668.926 euro il 1 gennaio, 4.941.398 euro il 2 gennaio, 4.590.096 euro il 3 gennaio, 5.488.382 euro il 4 gennaio e infine 5.921.517 euro il 5 gennaio. Esordio monster per Tolo Tolo di Checco Zalone, riuscito ad incassare 29.967.803 euro in 5 giorni appena, con 4.206.527 spettatori paganti. Quo Vado?, nel 2016, dopo 5 giorni aveva toccato quota 31.7 milioni di euro. Zalone è ad un passo dal suo precedente record, con la giornata di oggi che porterà ulteriori euro nelle casse Medusa. Nel weekend la commedia ha ottenuto una media per sala di 16.409 euro. Qui si capisce il perché Zalone sia soprannominato il “santo degli esercenti”. Dietro Tolo Tolo tiene Jumanji 3, con altri 2 milioni incassati e un totale di 10, seguito da Pinocchio.

Il film di Matteo Garrone ha raggiunto i 13.435.277 euro totali, avvicinandosi così ai 14.676.436 euro di Ficarra e Picone, con Il Primo Natale. Bene anche Ferzan Ozpetek con La Dea Fortuna, arrivato ai 6.532.646 euro, mentre Star Wars 9 ha raggiunto i 12.378.648 euro e Frozen 2 i 18.625.313 euro. Buon esordio da 801.588 euro in 4 giorni per 18 regali, così come è ottimo il debutto di Ken Loach con Sorry We Missed You, partito con 427.994 euro in appena 94 copie. Sua la terza miglior media per sala. Come negli Usa, ha invece floppato Playmobil – The Movie, esordiente con 397.123 euro in 6 giorni.

Weekend interessante anche il prossimo grazie agli arrivi di Piccole donnne, di Hammamet di Gianni Amelio, City of Crime, Sulle ali dell’Avventura e La ragazza d’Autunno.

I Video di Blogo

Box Office Italia, weekend 5/8 marzo