Knives Out, arriva il sequel con Daniel Craig

Daniel Craig tornerà nei panni di Benoit Blanc in Knives Out 2.

Acclamato dalla stampa, Knives Out di Rian Johnson ha sbancato anche i botteghini. Costato 40 milioni di dollari, il film ne ha incassati ben 130,256,694 solo negli Usa, che diventano poi 250 in tutto il mondo. Un chiaro successo per la Lionsgate, che ha non a caso deciso di tramutare la pellicola in potenziale franchise. Lo stesso Rian Johnson, intervistato dall’Hollywood Reporter nel corso di un pre-party dei Golden Globe andato in scena sabato sera, ha confemato che è al lavoro su un sequel ufficiale, che vedrà Daniel Craig tornare nei panni del detective Benoit Blanc, chiamato a dover risolvere un nuovo caso.

Johnson ha aggiunto che tutto sarà molto rapido, tanto da voler possibilmente girare Knives Out 2 entro il 2021. Ram Bergman, partner di produzione del regista, ha poi riferito che Craig è impaziente di riprendere il suo ruolo. “Daniel si è divertito così tanto a farlo, e vuole farne altri”.

Abbandonato ufficialmente James Bond con l’imminente No Time to Die, suo 5° e ultimo film negli abiti di 007, il divo inglese avrebbe trovato un nuovo personaggio da far suo, tanto da dirsi impaziente di leggere la nuova sceneggiatura. Johnson, che ha diretto Star Wars: The Last Jedi nel 2017, sta anche sviluppando una nuova trilogia di Star Wars, ma i piani di produzione sono stati volutamente rallentati dalla Disney/Lucasfilm dopo l’uscita di The Rise of Skywalker, poco amato dalla critica.

Fonte: HollywoodReporter