• Film

Stasera in tv: “La città delle donne” su Rai 3

Rai 3 stasera propone “La città delle donne”, commedia del 1980 diretta da Federico Fellini e interpretata da Marcello Mastroianni, Ettore Manni, Anna Prucnal e Bernice Stegers.

[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

 

Cast e personaggi

Ettore Manni: dottor Xavier Katzone
Marcello Mastroianni: Marcello Snàporaz
Anna Prucnal: Elena
Bernice Stegers: donna sul treno
Donatella Damiani: Donatella
Jole Silvani: una motociclista
Fiammetta Baralla: Ollio
Rosaria Tafuri: soubrettina
Gabriella Giorgelli: pescivendola
Marina Frajese: una motociclista
Alessandra Panelli
Malisa Longo (non accreditata)

Doppiatori originali

Marcello Tusco: dottor Xavier Katzone
Valeria Moriconi: Elena
Adriana Asti: donna sul treno
Solvejg D’Assunta: Ollio

 

La trama

 

Marcello Snàporaz (Marcello Mastroianni) dopo un fugace incontro con una bella sconosciuta decide di seguirla e scendere dal treno su cui viaggia, ritrovandosi in un hotel dove si sta svolgendo un congresso di femministe. Le donne presenti non gradiscono la presenza di Marcello che fugge via, iniziando così un viaggio surreale tra un inconscio e immaginario fatto di suggestioni erotiche e femministe furiose che lo porterà a confrontarsi con i propri atteggiamenti verso le donne.

 

Il nostro commento

 

Fellini e il suo immaginario femminino scorrono sullo schermo attraverso gli occhi di un uomo maturo, alle prese con i fantasmi delle donne che ha incontrato, e con uno stravolgimento ed evoluzione dei costumi sessuali in divenire che cerca con difficoltà di metabolizzare. La città delle donne racconta in una prospettiva onirica l’essere uomo in un mondo di donne, invertendo la realtà in maniera volutamente provocatoria, costruendo un visivamente disomogeneo ma fascinoso viaggio partorito dall’inconscio che, alla stregua dell’arte, imita la vita reale provando a coglierne la sfuggente essenza.

 

Curiosità

  • Il film ha vinto 4 Nastri d’argento: al regista del miglior film (Federico Fellini), alla migliore fotografia (Giuseppe Rotunno) e ai migliori costumi (Gabriella Pescucci).
  • Prima di Marcello Mastroianni, il ruolo di Snàporaz venne offerto a Dustin Hoffman. L’attore rifiutò dopo non essere riuscito a convincere Federico Fellini a girare il film in presa diretta anziché doppiarlo in seguito. Hoffman temeva che doppiare se stesso potesse compromettere la sua performance.
  • Il cognome del protagonista, Marcello Snàporaz, è citato da Jovanotti nella canzone “In orbita” dell’album Safari (2008). Snaporaz è anche il nome di un gruppo musicale livornese.
  • Nella scena girata sulle autovetture all’autoradio suona una canzone intitolata “The Visitors” di Gino Soccio, brano disco del 1979.
  • Un personaggio di nome Snàporaz appare nel fumetto “Viaggio a Tulum” di Milo Manara e ha le sembianza di Marcello Mastroianni.
  • Per le scene del congresso femminista, Fellini venne supportato dalla scrittrice Ippolita Avalli che convocò sul set numerose femministe che arrivarono a contestare lo stesso regista.
  • L’attore Ettore Manni è scomparso il 27 luglio 1979, durante la lavorazione del film. Manni mentre puliva una Magnum 44, della sua collezione di armi, si ferì ad una gamba con un colpo partito accidentalmente che causò la morte per dissanguamento dell’attore.
  • Stefan Liberski, una comparsa nel film di Fellini, ha scritto un romanzo, basato sulla sua esperienza sul set, dal titolo “La cité des femmes”.

La colonna sonora

  • Le musiche originali del film sono del compositore Luis Bacalov (Il Vangelo secondo Matteo, Django, La tregua).

LISTA TRACCE:

1. La Citta’ Delle Donne
2. Panna E Mirtilli
3. Le Variazioni Della Massaia Io Cerco la Titina (Je Cherche Après Titine)
4. Hotel la Grande Valse
5. Snaporaz’s Trip
6. La Festa Let’s Face the Music and Dance / Charleston Let’s Face the Music and Dance
7. Katzone’s Kanzone
8. La Citta’ Delle Donne
9. Le Soubrettine Charleston Lola (Yes Sir, That’s My Baby)
10. Il Sogno Di Snaporaz Ramona
11. Il Cinema Mack the Knife Night and Day
12. Voci Nella Citta’ Delle Donne
13. Senza Stelle

 

 

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]