• Film

Don’t Breathe 2, esordio alla regia per Rodo Sayagues con il sequel di Man in the Dark

Il co-sceneggiatore del primo capitolo per la prima volta regista.

Costato 10 milioni di dollari e in grado di incassarne ben 157 in tutto il mondo, Don’t Breathe, arrivato in Italia con il titolo Man in the Dark, non segnerà il ritorno alla regia di Fede Alvarez. Secondo quanto riportato dall’Hollywood Reporter, infatti, a dirigere il capitolo 2 sarà Rodo Sayagues, co-sceneggiatore di Don’t Breathe qui al suo esordio dietro la macchina da presa.

Stephen Lang tornerà sul set per riprendere il ruolo dell’uomo non vedente del primo capitolo, per un sequel che si svilupperà parecchi anni dopo i fatti raccontati nel 2016. Lang vive serenamente le proprie giornate, fino a quando il suo passato criminale tornerà a pressarlo.

Sayagues ha scritto la sceneggiatura insieme a Fede Alvarez, con via alle riprese atteso per aprile. A produrre la pellicola lo stesso Alvarez, Sam Raimi e Rob Tapert. Nel cast del primo film si ricordano anche Jane Levy, Dylan Minnette e Daniel Zovatto.

I Video di Blogo

Sky Cinema: promo con Alessandro Gassmann