SAG Awards 2020, i vincitori: Parasite nella Storia come miglior Cast

Parasite sempre più possibile sorpresa agli Oscar 2020.

Si è tenuta nella notte la 26esima edizione dei SAG Awards da sempre anticipatori in chiave Oscar. Chi vince il SAG, nella stragrande maggioranza dei casi si porta a casa anche la statuetta. Da questo punto di vista i pronostici sono stati tutti confermati.

Dopo il Golden Globe, Joaquin Phoenix (il primo per lui) e Renée Zellweger (il 4°) hanno vinto anche il SAG come migliori attori protagonisti dell'anno. Il primo per Joker, la seconda per Judy. Conferme importanti anche in ottica 'non protagonisti', perché Brad Pitt (il secondo per lui) e Laura Dern (il primo) hanno battuto l'agguerritissima concorrenza.

Ma è stato il SAG al miglior cast che ha sbalordito. Perchè a vincerlo è stato Parasite di Bong Joon Ho, che ha così fatto la storia, battendo Bombshell, The Irishman, Jojo Rabbit e Once Upon a Time In Hollywood. Mai, in 26 edizioni, questo riconoscimento era andato ad un film 'straniero'. Sul palco, increduli ma felici, si sono ritrovati Park So-dam, Lee Sun-kyun, Choi Woo-shik, Lee Jung-eun e Song Kang-ho, fantastici protagonisti della pellicola. Una vittoria davvero impronosticabile, considerando l'avversione ai sottotitoli dei votanti ai SAG. Per Parasite un passo sempre più deciso verso il sogno dell'Oscar maggiore, a miglior film, evento mai verificatosi prima per un film non in lingua inglese.

Sag Awards 2020

i vincitori

Miglior attrice protagonista
Renée Zellweger, Judy

Miglior attore protagonista

Joaquin Phoenix, Joker

Miglior attrice non protagonista
Laura Dern, Marriage Story

Miglior attore non protagonista
Brad Pitt, C'era una volta a Hollywood

Miglior Cast
Parasite, Chang Hyae-jin, Cho Yeo-jeong, Choi Woo-shik, Jung Hyeon-jun, Jung Ziso, Lee Jung-eun, Lee Sun-kyun, Park Myung-hoon, Park So-dam, Song Kang-ho

  • shares
  • Mail