Mean Girls, il musical di Broadway diventa film

Dal cinema al teatro, per poi tornare al cinema. L'incredibile parabola di Mean Girls.

Da film campione d'incassi in sala nel 2004 a musical campione d'incassi a Broadway, per ora tornare al punto di partenza. Mean Girls tornerà al cinema sotto forma di musical, 16 anni dopo il titolo di culto interpretato da Lindsay Lohan e Rachel McAdams, con ben 128 milioni di dollari incassati in tutto il mondo.

Tina Fey, sceneggiatrice della pellicola diretta da Mark Waters e successivamente anche autrice del libretto del musical, si occuperà dello script di questo adattamento cinematografico, targato Paramount. Al suo fianco ritroverà Jeff Richmond alle musiche e Nell Benjamin ai testi delle canzoni. La notizia del musical cinematografico arriva a poche settimane dal più che papabile annuncio dello sbarco di Mean Girls nel West End di Londra, alla fine della primavera del 2021.

"Sono molto entusiasta di riportare Mean Girls sul grande schermo", ha dichiarato la Fey. "È stato incredibilmente gratificante vedere quanto prima il film e successivamente musical abbiano significato per il pubblico. Ho trascorso 16 anni con questi personaggi. Sono il mio universo Marvel, li amo".

La pellicola originale aveva come protagonista Cady Heron, adolescente che si è trasferita da poco, dall'Africa, in una cittadina nei pressi di Chicago. Ben presto si rende conto di quanto sia dura la vita sociale per un'adolescente al liceo di North Shore e le cose si complicano ulteriormente quando si innamora di Aaron Samuels, l'ex fidanzato della ragazza più popolare della scuola, Regina George, detta anche l'Ape Regina. Tra le due ragazze inizia una sfida all'ultimo sangue che coinvolgerà tutti gli alunni del liceo...

Fonte: HollywoodReporter

  • shares
  • Mail