Qui Rido Io, Toni Servillo è Eduardo Scarpetta: via alle riprese per il nuovo film di Mario Martone

Terzo film consecutivo in Concorso alla Mostra del Cinema di Venezia per Mario Martone?

Terzo film in tre anni per Mario Martone, che dopo Capri-Revolution e Il Sindaco del Rione Sanità, entrambi visti in Concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, è tornato sul set per girare Qui Rido Io, biopic sul re dei comici napoletani, il grande attore e commediografo Eduardo Scarpetta. Ad indossarne gli abiti sarà Toni Servillo, affiancato da Maria Nazionale, Cristiana Dell'Anna, Antonia Truppo, Eduardo Scarpetta, Paolo Pierobon, Lino Musella, Roberto De Francesco, Gianfelice Imparato e Iaia Forte.

Scarpetta, che fu padre naturale di Titina, Eduardo e Peppino De Filippo, dedicò tutta la sua vita al teatro, realizzando opere che sono diventate dei classici intramontabili, come Miseria e Nobiltà. Ottenne straordinari successi e fu protagonista della celebre disputa con Gabriele D'Annunzio per Il figlio di Iorio, parodia dell'opera del Vate, che fu oggetto di un memorabile processo.

Le riprese del film hanno preso vita al Teatro Valle, storico teatro romano in cui nel 1889 debuttò Miseria e Nobiltà. Dopo una prima parte a Roma, il set si sposterà a Napoli. Il film, scritto da Mario Martone e Ippolita di Majo, è una coproduzione italo-spagnola Indigo Film con Rai Cinema per l’Italia e Tornasol per la Spagna. La fotografia è firmata da Renato Berta, il montaggio da Jacopo Quadri, la scenografia da Giancarlo Muselli, i costumi da Ursula Patzak.

Facile ipotizzare una terza partecipazione consecutiva di Martone a Venezia, il prossimo settembre.

  • shares
  • Mail