• Film

Stasera in tv: “Renegades – Commando d’assalto” su Italia 1

Italia 1 stasera propone Renegades – Commando d’assalto, film d’azione diretto da Steven Qaule, prodotto da Luc Besson e interpretato da Sullivan Stapleton, J. K. Simmons e Charlie Bewley.

[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

 

Cast e personaggi

Sullivan Stapleton: Matt Barnes
J. K. Simmons: Contrammiraglio J. Levin
Charlie Bewley: Stanton Baker
Clemens Schick: Petrović
Diarmaid Murtagh: Kurt Duffy
Alain Blažević: Boris
Sylvia Hoeks:Lara Šimić
Joshua Henry: Ben Moran
Dimitri Leonidas: Jack Porter
Ewen Bremner: Pilota della Marina Jim Rainey
Peter Davor: Generale Milić

 

La trama

 

Un team di Navy Seals, in missione in Bosnia durante la guerra, viene a sapere di un tesoro d’inestimabile valore nascosto dai nazisti sul fondo di un lago locale e rimasto lì per decenni. Decisi a recuperarlo e restituirlo alla popolazione, il gruppo s’imbarca in una difficile missione non autorizzata. Ma scoperti dal nemico, i Seals avranno una sola notte per cercare di portare a termine la complessa operazione.

 

Note di produzione

 

Steven Quale – Un regista esperto di acqua

Dopo aver lavorato in film come Titanic e Into the Storm mi sono reso conto di quanto sia difficile gestire un ambiente con l’acqua. Quando stai a terra è una cosa, ma se ci aggiungi l’acqua si rallenta tutto, devi pensare ai problemi di sicurezza, anche se di sicuro tutto questo è la premessa per un ottenere grandi effetti. L’acqua che riflette la luce può essere molto cinematografica e offre a un regista un sacco di elementi interessanti. Luc Besson è un sub e figlio di istruttori di subacquea, ama il mare e ha trascorso gran parte della sua vita vicino all’acqua. Anche James Cameron ha un’esperienza simile e gli piace molto l’acqua – così come piace a me. C’è una sinergia particolare. In definitiva posso dire che in questi film ho imparato come lavorare su film in cui l’acqua è parte integrante.

 

Un addestramento militare

L’aspetto straordinario di questi attori è stato il loro atteggiamento risolutivo, della serie “facciamolo, facciamolo bene e impariamo quanto più possibile”. Si sono allenati con sub professionisti che addestrano i veri Navy Seal americani e come loro hanno usato le stesse attrezzature e i rebreather Draeger. È stato sorprendente perché nei primi due giorni hanno cominciato a prendere dimestichezza, come i sub amatoriali alla loro prima immersione. Col passare delle settimane poi, sono diventati davvero bravi. C’era un istruttore dei Navy Seal, di cui faceva parte lui stesso,che è rimasto colpito dal talento e dalle capacità che gli attori sono riusciti a mantenere sott’acqua. Quando facevano le immersioni potevano comunicare solo attraverso un sistema di altoparlanti subacquei, e dovevamo fare le riprese come in un film normale. Invece, come dicevo, questo è un film che si svolge in gran parte sott’acqua e che comporta una complessità incredibile. E nonostante questo sono stati meravigliosi per l’energia, la resistenza e l’atteggiamento risolutivo che hanno dimostrato. I nostri attori avevano anche un grande senso dell’umorismo. Quando si lavora per tante ore in situazioni così stressanti, c’è la possibilità di cominciare a fare qualcosa di maldestro e loro ci ridevano su e facevano battute. È stato divertente, gli attori si sono legati fra loro dando vita a questo nuovo gruppo di Navy Seal in cui tutti sono diventati amici fra un addestramento con le armi e un’immersione col rebreather. Grazie a tutte queste attività sono riusciti a fare un grande lavoro sui personaggi. E i personaggi alla fine sono l’aspetto più importante. Hanno imparato sempre di più sui Navy Seal e hanno applicato questo bagaglio di conoscenze alla loro formazione. Ci siamo divertiti molto e quando questi Navy Seal si trovarono di fronte al loro capo, interpretato da J.K. Simmons, a volte era difficile non scoppiare a ridere durante le riprese.

 

Curiosità

  • Il film una co-produzione Francia-Germania è prodotto dal regista francese Luc Besson e diretto dal regista americano Steven Quale (Final Destination 5, Into the Storm).
  • Il regista Steven Quale è un assiduo collaboratore del regista James Cameron, ha co-diretto con Cameron il documentario Aliens of the Deep ed è stato direttore della seconda unità per i film Titanic e Avatar.
  • J.K. Simmons è l’unico attore americano nel film. Joshua Henry, sebbene cresciuto negli Stati Uniti, è nato in Canada.
  • Le musiche originali del film sono del compositore francese Éric Serra (GoldenEye), collaboratore di lunga data del regista Luc Besson, i due hanno collaborato anche per Nikita, Léon, The Lady, Lucy e più recentemente per il thriller d’azione Anna.
  • Il film costato 66 milioni di euro ha incassato nel mondo 2.602.149$.

 

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]