Box Office Italia, Gli anni più Belli batte Bad Boys 3 – disastroso Fausto Brizzi

Muccino conferma il primato, mentre Brizzi esordisce in ottava posizione.

Un weekend a due facce. Tendenzialmente normale per i primi due giorni, giovedì e venerdì, ma decisamente segnato dall’allarme Coronavirus sia al sabato che alla domenica. Proprio nella giornata di ieri, inevitabilmente, si è assistito al primo pesantissimo contraccolpo, con tutti i cinema della Lombardia e dell’Emilia-Romagna serrati, e da oggi ufficialmente chiusi. Gli anni più Belli di Gabriele Muccino ha mantenuto lo scettro del botteghino, con altri 1.196.756 euro e un totale arrivato ai 4.8 milioni di euro.

Sconfitto Bad Boys for Life, uscito in quasi 500 copie ma incapace di andare oltre i 882.212 euro in 4 giorni. Peggio ha fatto Il Richiamo della Foresta, uscito in 500 copie e fermo ai 680.273 euro, mentre Parasite ha superato di slancio i 5 milioni totali (5.142.949 euro) e Sonic i due milioni (2.194.723 euro). A quota 7.339.961 euro è arrivato Odio l’Estate, con Cattive Acque debuttante a quota 263.009 euro. Ma è in ottava posizione che si trova uno dei maggiori flop italiani degli ultimi anni. La mia banda suona il pop di Fausto Brizzi. Dopo settimane di campagna pubblicitaria battente, con i 4 protagonisti spediti ovunque, Festival di Sanremo compreso, e 373 copie tra le mani, la commedia si è arenata ai 240.521 euro, con appena 38.368 spettatori paganti e una media per copia di 645 euro. Un disastro. Ottavo giovedì, ottavo venerdì, ottavo sabato, sesto domenica, il film non ha mai fatto breccia. Persino prima della psicosi da Coronavirus, è stato letteralmente snobbato. Brizzi è riuscito a far peggio di Modalità Euro, che un anno fa era partito con 782 mila euro, e di Se mi vuoi Bene, che ad ottobre 2019 aveva incassato 535.592 euro all’esordio. La mia banda suona il pop potrebbe essere il suo canto del cigno da regista, nonché l’ultimo film per contratto stipulato con Luca Barbareschi. Difficile immaginare un rinnovo. A chiudere la chart i 4.522.635 euro di Dolittle e i 2.350.399 euro di Birds of Prey. Cats, buttato dalla Universal come pura e semplice uscita tecnica, ha incassato la miseria di 18.760 euro.

Weekend complicato e da decifrare, il prossimo, perché sono slittate a data da destinarsi le uscite di due film molto attesi come Si Vive una volta Sola di Carlo Verdone e Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti. Nella mattinata di oggi sono state posticipate anche le uscite di Dopo il Matrimonio, Lupin III e Artic. Al momento tutto tace sulle uscite di The Grudge, La Gomera, La Partita e Doppio Sospetto, che parrebbero quindi confermate per giovedì 27 febbraio.