Witches in the Woods: trailer e poster del film horror di Jordan Barker

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Sette compagni di università in viaggio sulla neve lasciano la strada battuta per avventurarsi nei boschi con la loro automobile, ma dopo un incidente finiscono per sprofondare in un incubo. Questa la trama di Witches in the Woods, un nuovo horror di Shout! Studios il cui promettente trailer (via Bloody Disgusting) miscela una digressione psicologica ad alcuni elementi e scenari che rievocano The Blair Witch Project.

 

La trama ufficiale:

 

Jill, una tenace matricola del college, abbandona i suoi studi per un fine settimana e si mette in viaggio con sei amici per praticare snowboard fuori dalle piste battute. Il viaggio si snoda attraverso le montagne del Massachusetts occidentale, ma la chiusura di una strada li costringe a percorrerne una non segnata che li porta nel cuore di una remota e desolata foresta. Il gruppo scoprirà che quei boschi secoli fa sono stati al centro di un massacro, una dozzina di donne furono condannate e impiccate per stregoneria. Disorientati e senza punti di riferimento, gli amici finiscono con il loro SUV in un fossato, danneggiando l'automobile. Quando cala la notte e la temperatura scende i rapporti all'interno del gruppo iniziano a vacillare. L'ipotermia insorge e violente allucinazioni minacciano la sanità mentale del gruppo. Senza un posto dove chiedere aiuto, il gruppo rischia di congelarsi a morte mentre affronta gli orrori che si trovano nella desolata landa infestata.

 

Witches in the Woods è diretto da Jordan Barker (Torment, Il segreto di Claire), scritto da Christopher Borrelli (The Vatican Tapes, Mistero a Eloise) e interpretato da Hannah Kasulka (The Exorcist), Craig Arnold (Ransom), Sasha Clements (Come creare il ragazzo perfetto), Corbin Bleu (La zampa di scimmia), Alexander De Jordy (Rookie Blue), Humberly Gonzalez (In the Dark), Kyle Mac (Titans), e Ian Matthews (Taken). Il film debutta nei cinema americani il 24 aprile 2020.

 

 

Fonte: Bloody Disgusting

 

 

  • shares
  • Mail