Shrine: Cary Elwes e Katie Aselton nel cast dell'horror prodotto da Sam Raimi

Il sito Deadline riferisce novità sul casting di Shrine il nuovo horror prodotto dalla Ghost House Pictures di Sam Raimi e Rob Tapert.

Confermato Jeffrey Dean Morgan (The Walking Dead) mentre Katie Aselton (La foresta dei sogni, Regali da uno sconosciuto) rimpiazzerà Jordana Brewster che ha dovuto abbandonare il progetto per sopraggiunti conflitti di programmazione.

 

Shrine si concentra su un giornalista caduto in disgrazia (Morgan) che scopre una serie di miracoli divini in una piccola città del New England che è stata toccata dall'apparizione della Vergine Maria e li usa per resuscitare la sua carriera, ma i "miracoli" potrebbero avere una fonte molto più oscura.

 

 

Oltre a Katie Aselton il cast include Cary Elwes (Saw 3D, Stranger Things). William Sadler (Bill & Ted Face the Music, Power), Diogo Morgado (Son of God, The Killer), Cricket Brown, Marina Mazepa (l'imminente Malignant di James Wan), Christine Adams (Black Lightning, Agents of S.H.I.E.L.D) e Bates Wilde.

Il film basato sull'omonimo romanzo bestseller del 1983 di James Herbert, i suoi libri hanno venduto 54 milioni di copie nel mondo e sono stati tradotti in 34 lingue, segna il debutto alla regia dello sceneggiatore Evan Spiliotopoulos, tra i suoi crediti Bright di Netflix, il reboot Charlie's Angels, il remake live-action La bella e la bestia, il sequel Il cacciatore e la regina di ghiaccio e lo spin-off Snake Eyes che ha recentemente concluso le riprese. Shrine si sta attualmente girando in Massachusetts.

 

 

 

  • shares
  • Mail