L'anno che verrà: trailer italiano della commedia francese di Grand Corps Malade & Mehdi Idir

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Il 19 marzo Movies inspired porta nelle sale italiane L' anno che verrà (La vie scolaire), pellicola francese diretta da Grand Corps Malade & Mehdi Idir.

Tra dramma e commedia il film racconta l'esperienza di una giovane consulente che approda in una scuola "difficile" dove scoprirà e consoliderà la sua vocazione.

 

La trama ufficiale:

 

Samia (Zita Hanrot), una giovane al primo importante impiego, arriva come consulente in una scuola della sua regione ritenuta da tutti "difficile". Qui, scopre i ricorrenti problemi di disciplina degli allievi, la realtà sociale del quartiere e le difficoltà, ma anche la vitalità e l'umorismo degli studenti e dei colleghi. La sua complicata situazione personale la avvicina sempre più a Yanis, studente insolente a cui vuole dare un futuro migliore.

 

Il cast è completato da Soufiane Guerrab, Moussa Mansaly e Antoine Reinartz, Liam Pierron, Alban Ivanov, Ibrahim 'Facher' Dramé, Moryfère Camara, Gaspard Gevin-Hié, Mahamadou Sangaré e Hocine Mokando.

Grand Corps Malade, pseudonimo di Fabien Marsaud poeta francese di testi di slam, e il regista e sceneggiatore Mehdi Idir sono alla seconda collaborazione dopo aver co-diretto la commedia drammatica Patients del 2016.

 

 

Dopo Patients, Grand Corps Malade e Mehdi Idir volevano affrontare l'argomento della scuola e scelgono di raccontare il periodo del liceo perché entrambi hanno dei bei ricordi al riguardo come racconta Grand Corps Malade.

Mehdi e io abbiamo adorato quel periodo. Fu un periodo cruciale che ci segnò molto. Ma i nostri ricordi risalgono agli anni 90. Tuttavia sapevamo che le scene vissute nel 1994 potevano suonare vere nel 2019. Alcuni dei nostri cari lavorano nel campo dell'istruzione e ho condotto seminari Slam ne licei. Abbiamo notato che c'erano alcune costanti.

 

Durante lo sviluppo della sceneggiatura i due registi decidono di incentrare la trama su un consulente scolastico perché si trova "ad un bivio" e "affronta 10 diversi problemi all'ora ed è in contatto con genitori, alunni, personale amministrativo e insegnanti". Il ruolo era stato inizialmente scritto per Soufiane Guerrab, che aveva già recitato in Patients, ma poi i due registi decidono per una protagonista femminile. Soufiane Guerrab è comunque rimasto a bordo nel ruolo di Messaoud, l'insegnante di matematica.

Le musiche originali del film sono del compositore Angelo Foley, che aveva già musicato Patients. La colonna sonora include diversi brani tra cui "Rise" di Herb Alpert, "Samuraï" di Shurik'n", "Passement de jambes" di Doc Gyneco, "Shelly ANN" di Red Rat e "Pastime Paradise" di Stevie Wonder .

 

 

 

  • shares
  • Mail