• Film

Jurassic World: Dominion, stop alle riprese causa Coronavirus

Hollywood paralizzata dal Covid-19.

Dopo che Netflix e Disney hanno chiuso tutte le produzioni in live-action, anche la Universal si è dovuta piegare alla pandemia da Coronavirus, stoppando le riprese di “Jurassic World: Dominion“, “Flint Strong” e il progetto ancora senza titolo trainato da Billy Eichner.

Lo studio continuerà a monitorare attentamente la situazione, in modo da capire quando poter riprendere le riprese. “Jurassic World: Dominon” è sul set a Londra da febbraio, ma alla luce della pandemia i dirigenti hanno ritenuto che fosse obbligato sospendere tutto, per garantire la sicurezza di tutti i soggetti coinvolti. Se la situazione dovesse protrarsi, non è detto che l’uscita di “Jurassic World: Dominion” possa slittare (ad oggi, giugno 2021). Colin Trevorrow, regista, ha scritto anche la sceneggiatura con Emily Carmichael, da una storia di Derek Connolly. Trevorrow è produttore esecutivo insieme a Steven Spielberg, con Frank Marshall e Pat Crowley.

Sul set si sono ritrovati Chris Pratt e Bryce Dallas Howard, ma soprattutto Laura Dern, Jeff Goldblum e Sam Neill, nei rispettivi ruoli del mitico “Jurassic Park” del 1993. “Flint Strong”, dramma sportivo basato sul documentario di boxe del 2015 “T-Rex”, è invece interpretato da Ice Cube e Ryan Destiny, con la regia di Rachel Morrison. Protagonista una diciassettenne che sogna di diventare la prima donna nella storia a vincere un Medaglia d’oro olimpica nel pugilato.

La commedia senza titolo con Billy Eichner era in pre-produzione, con riprese annunciate per questo mese. Nicholas Stoller è il regista.

Fonte: Variety