Trolls World Tour in contemporanea al cinema e on demand: la Universal rompe gli indugi contro il Coronavirus

La mossa della Universal per fronteggiare il crollo degli incassi da Coronavirus.

Con i cinema che chiudono causa pandemia da Coronavirus, la Universal Pictures ha deciso di intraprendere una strada tanto inedita quanto obbligata. In sala e in contemporanea in video on demand. Sarà “Trolls World Tour” della Dreamworks a rompere gli indugi, il 10 aprile prossimo. E non è tutto. Lo studios renderà immediatamente disponibili anche “The Hunt” e “The Invisible Man”, oltre a “Emma”, adattamento dell’omonimo romanzo di Jane Austen della Focus, usciti negli Usa prima dell’esplosione del Covid-19.

I film saranno disponibili per un periodo di noleggio di 48 ore ad un prezzo al dettaglio di $ 19,99 negli Stati Uniti e più o meno allo stesso prezzo sui mercati internazionali.

“Universal Pictures ha una vasta e diversificata gamma di film, con il 2020 che non fa eccezione. Piuttosto che ritardare l’uscita di questi film o rilasciarli in un panorama di distribuzione affollato, offriamo un’alternativa alle persone per visualizzare questi titoli in casa, che sia sia accessibile e al tempo stesso conveniente“, ha dichiarato Jeff Shell, CEO di NBCUniversal. “Speriamo e crediamo che le persone andranno ancora al cinema ove siano disponibili, ma capiamo che per molte persone in diverse aree del mondo tutto ciò è impossibile”.

La mossa della Universal di lanciare in questo modo “Trolls World Tour” arriva 24 ore dopo il tracollo del botteghino americano, tornato indietro di circa 20 anni.

Fonte: Variety

Ultime notizie su Universal

Tutto su Universal →