Coronavirus: Virus Letale tra i 10 film più visti su Netflix

Dopo aver appreso l'improvviso e in parte comprensibile innalzamento della popolarità del film Contagion di Steven Soderbergh negli Stati Uniti, ora apprendiamo che sempre negli States un altro famoso thriller a sfondo "pandemico", il Virus Letale (Oubreak) con Dustin Hoffman datato 1995, è entrato nella top 10 dei film più visti su Netflix.

Un virus terrificante paragonabile all'Ebola sta facendo strage degli abitanti di una cittadina americana che si ritrova in quarantena. Il rischio che il virus si propaghi in tutti gli Stati Uniti, e che la sua creazione come arma biologica da parte dell'esercito venga alla luce, spinge il governo a prendere in considerazione una soluzione drastica: distruggere la cittadina con una potente bomba. Nel frattempo il dottor Daniels (Dustin Hoffman) sta cercando disperatamente il cosiddetto "ospite", il portatore sano del virus che scopriremo essere una scimmietta proveniente dall'Africa, che rubata da un magazzino ha evitato i controlli sanitari alla dogana scatenando il focolaio americano.

Virus Letale è un thriller di ottima fattura con un cast stellare (oltre a Hoffman ci sono Rene Russo, Kevin Spacey, Donald Sutherland, Morgan Freeman e Cuba Gooding Jr.), ma non ha il realismo e il piglio "scientifico" di Contagion, anzi il film di Wolfgang Petersen (La tempesta perfetta, Poseidon) ingloba in sé alcune delle fake news di stampo "complottista" circolate recentemente sul Coronavirus, balle colossali che hanno tentato di spacciare il COVID-19 come presunta arma biologica. Insomma il film è da considerarsi senza dubbio del puro e godibile intrattenimento "made in Hollywood", ma visto il propagarsi delle bufale e la situazione emergenziale in crescendo non ci sembra un titolo consigliabile in questo momento.

 

Fonte: ComicBook

 

 

  • shares
  • Mail