• Film

Coronavirus, Bloodshot con Vin Diesel esce anche on demand

Da martedì a noleggio negli Usa, Bloodshot con Vin Diesel.

Costato 50 milioni di dollari, Bloodshot con Vin Diesel ne ha incassati appena 9.2 al debutto nei cinema d’America. Con gli USA pronti alla quarantena causa pandemia da Coronavirus come il Vecchio Continente, la Sony ha deciso di seguire l’esempio della Universal con Trolls 2, facendo uscire la pellicola on line.

Martedì Bloodshot sarà disponibile per l’acquisto digitale, come annunciato da Tom Rothman, presidente Sony Pictures.

La Sony Pictures è fermamente impegnata nella distribuzione cinematografica e sostiene le sale. Questa è una circostanza unica e estremamente rara in cui i cinema sono costretti a chiudere a livello nazionale per un bene superiore, e Bloodshot non è più disponibile. Ora il pubblico avrà la possibilità di avere Bloodshot immediatamente, di vederlo a casa, dove siamo tutti trascorrendo più tempo. Siamo certi che, come altre aziende colpite duramente dal virus, i cinema riprenderanno con forza e noi saremo lì per sostenerli.

Bloodshot è uscito in un fine settimana quasi epocale, per il box office americano, precipitato ad un minimo storico che non si toccava da 20 anni. La mossa della Sony arriva dopo che NBCUniversal ha annunciato di voler infrangere la solita finestra temporale tra distribuzione cinematografica e home entertainment, dando la possibilità di noleggiare on demand The Invisible Man, Emma, The Hunt e dal 10 aprile Trolls World Tour.

Bloodshot, diretto dall’esperto di effetti visivi Dave Wilson, da una sceneggiatura di Jeff Wadlow ed Eric Hersserer, vede Vin Diesel nei panni di Ray Garrison, un super-soldato resuscitato e potenziato con nanotecnologia protagonista del popolare fumetto di Valiant Comics. Completano il cast Eiza Gonzalez, Sam Heughan, Toby Kebbell e Guy Pearce.

Fonte: HollywoodReporter

I Video di Cineblog