The Last Witch Hunter 2: Vin Diesel accenna al sequel durante l'auto-quarantena

L'emergenza Coronavirus ha cambiato il modo di vivere di molti e tra questi ci sono attori, registi e sceneggiatori che stanno impegnando questo surplus di tempo libero in maniera creativa, chi gira un cortometraggio in casa propria, chi partecipa alla campagna per promuovere il distanziamento sociale e chi sfrutta questo periodo per portare avanti progetti magari accantonati per altre priorità, come sembra stia facendo Vin Diesel che ha utilizzato i social media per confermare un sequel per il fantasy The Last Witch Hunter - L'ultimo cacciatore di streghe che l'ha visto protagonista nel 2015.

Diesel ha recentemente utilizzato Instagram per condividere un'immagine che lo ritrae nei panni Kaulder in The Last Witch Hunter. Nella didascalia che accompagna la foto, l'attore osserva che durante l'auto-quarantena "alcune delle migliori sceneggiature saranno scritte".

Le parole di Diesel lasciano intendere che l'attore dopo aver ripescato lo Xander Cage del franchise xXx è pronto a riportare sullo schermo anche il guerriero e cacciatore di streghe Kaulder. Ricordiamo che il film costato 90 milioni di dollari, a livello nazionale è stato una enorme delusione con poco più di 27 milioni di dollari d'incasso, ma è arrivato il box-office internazionale che ha sfiorato i 120 milioni a metterci come si suol dire una pezza, portando l'incasso totale a 146 milioni, risultato non certo entusiasmante rispetto al budget investito e soprattutto all'attore coinvolto.

Quest'ultima dichiarazione di Diesel fa seguito ad un'intervista rilasciata lo scorso mese al sito Collider in cui l'attore descriveva The Last Witch Hunter 2 come attivamente in sviluppo alla Lionsgate.

Quando esce un Last Witch Hunter che non sfonda al botteghino, secondo il vecchio modo di pensare si diceva: "Beh, forse dovrei concentrarmi su qualcos'altro." Ma al giorno d'oggi ciò che è affascinante è che i film ti trovano in qualche modo. Come artista, più ho esperienza, più apprezzo il fatto che il mio lavoro in qualche modo ti trovi e che tu possa sperimentarlo con i tuoi tempi e al tuo ritmo, e io sono meno preoccupato - e forse è per merito dei riconoscimenti. Forse è perché faccio parte degli Avengers o faccio parte della Disney, faccio parte dei Guardiani e faccio parte dei Fast e ho avuto così tanta esperienza meravigliosa che il pensiero preminente diventa - quando le persone mi dicono che amano Last Witch Hunter e vogliono vedere me e Michael Caine che ne facciamo un altro, io penso "Wow!"...Lionsgate arriva e mi dice: "Stiamo mettendo in campo uno sceneggiatore per il sequel"...è divertente che tu abbia citato Last Witch Hunter perché ho proprio avuto una riunione con Lionsgate e stanno attivamente lavorando ad un sequel di The Last Witch Hunter.

 

Diesel ha recentemente dato il via all'universo cinematografico di Valiant Comics impersonando il super-soldato Bloodshot e questo mese doveva uscire Fast & Furious 9, rinviato di un anno a seguito della pandemia di Covid-19.

 


 

Fonte: Screenrant

 

 

  • shares
  • Mail